Supermoto delle Nazioni L’Italia partirà dalla prima fila

 -  -  9


Sul Circuito di Carole, alle porte di Parigi, l’Italia – rappresentata da Luca D’Addato nella R1, Diego Monticelli nella R2 ed Elia Sammartin nella R3 – domani scatterà dalla prima fila nelle tre manche di gara del Supermoto delle Nazioni.

Al termine delle qualifiche svoltesi oggi, la Maglia Azzurra ha guadagnato la terza posizione alle spalle della Francia, che ha visto le sue nazionali (maggiore e Junior) ottenere rispettivamente la pole position e la seconda piazza.

I piloti italiani hanno preso confidenza con il tracciato nel corso delle Prove Libere, chiuse da D’Addato e Monticelli al 4° posto e da Sammartin al 2°. Nelle Prove Cronometrate, 5° piazza per D’Addato e 2° per Monticelli e Sammartin.

La giornata è entrata nel vivo con le qualifiche. Nella manche iniziale Luca D’Addato, dopo un contatto con un avversario in partenza, è transitato in sesta posizione nei primi due passaggi, per poi superare il ceco Erik Provaznik al terzo giro e avvicinare il tedesco Jannik Hintz, caduto alla quinta tornata nella terza sessione di sterrato. L’azzurro ha così conquistato il 4° posto mantenendolo fino al traguardo. Vittoria al francese Thomas Chareyre.

In gara 2, Diego Monticelli è inizialmente rimasto al secondo posto fra i transalpini Laurent Fath (poi vincitore) e Emerick Bunod. Al terzo giro quest’ultimo è stato sorpassato dal ceco Milan Sitniansky, che nelle fasi finali della heat ha sopravanzato anche l’italiano, 3° e non lontano dalla testa della corsa.

Nell’ultima manche, Elia Sammartin ha mantenuto costantemente il 2° posto, chiudendo dietro a Sylvain Bidart e non lasciando spazio ad Axel Marie Luce, sempre alle sue spalle.

La Francia ha terminato le qualifiche con 2 punti davanti a Francia Junior e Italia, entrambe a 5 lunghezze. A guadagnare la seconda posizione sono stati i giovani transalpini in quanto entrambe le nazionali hanno scartato il 4° posto. La discriminante chiave è stata quindi il piazzamento ottenuto dai piloti nella prima manche: 2° piazza per la Francia Junior con Nicolas Cousin, 4° per l’Italia con D’Addato.

Massimo Beltrami, Commissario Tecnico FMI“Sono soddisfatto perché i ragazzi hanno dato il massimo, ma domani proveremo a fare ancora meglio. In gara le carte potrebbero mescolarsi in quanto ci saranno due piloti per squadra nello schieramento, e a mio avviso saranno determinanti le prestazioni degli atleti che scatteranno dalla seconda metà della griglia. Inoltre, al momento, è prevista pioggia e un’eventuale gara bagnata renderebbe tutto più incerto”.

Tutti i risultati su mgmtiming.it

Com. Stam.

1 Daddato 2 Diego Monticelli 3 Gruppo 4 Elia Sammartin

9 recommended
comments icon 0 comments
0 notes
129 views
bookmark icon

Write a comment...

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *