Due intense giornate di lavoro per i Talenti Azzurri FMI della Velocità

 -  -  8


Proseguono a pieno regime le attività rivolte alla formazione e crescita dei Talenti Azzurri FMI della Velocità. Martedì 26 e mercoledì 27 febbraio ben 24 giovani piloti supportati dalla Federazione Motociclistica Italiana si sono ritrovati al Misano World Circuit Marco Simoncelli per il quarto Raduno Collegiale in ordine di tempo previsto in questo percorso di avvicinamento alla stagione agonistica 2019.

Con il pieno supporto del Settore Tecnico FMI, martedì hanno proseguito il lavoro compiuto nei precedenti collegiali i Talenti Azzurri del gruppo A (under-14), cedendo il testimone nella giornata successiva ai rappresentanti del Gruppo B (più esperti). Come sempre non sono mancati esercizi incentrati sulla tecnica di guida al “Misanino” in sella alle OHVALE GP-0, il tutto senza trascurare la preparazione atletica con numerose attività definite dal preparatore atletico Marco Di Marcello.La due-giorni di Raduno Collegiale è stata resa possibile grazie al supporto logistico-organizzativo di Marzio Leoncini e la presenza dei Tecnici Federali Roberto Sassone, Massimo Roccoli, Stefano Cruciani e Max Sabbatani. Prossimo appuntamento, sempre al Centro Tecnico Federale presso il Misano World Circuit Marco Simoncelli, in data 15 marzo.

Roberto Sassone, Direttore Tecnico Velocità FMI: “Questa due-giorni di Collegiale ha rappresentato una sorta di verifica del lavoro compiuto dopo i primi 3 appuntamenti stagionali. In questa circostanza abbiamo incrementato il livello di intensità e quantità degli esercizi. I ragazzi hanno risposto bene sul piano tecnico e atletico, adattandosi al meglio a questo nuovo sistema di lavoro intrapreso tra martedì e mercoledì. Mi preme sottolineare l’attenzione incentrata sulla preparazione atletica con Marco Di Marcello che ha monitorato con il cardiofrequenzimetro ed altri strumenti le attività dei Talenti Azzurri, consegnando loro dei “compiti da casa” da rispettare con dettagliate schede essenziali per proseguire gli allenamenti da qui all’inizio della stagione. Ormai le prime gare si avvicinano e, nel complesso, siamo molto soddisfatti. I ragazzi sono cresciuti sul piano tecnico, atletico e comportamentale, con risultati ben oltre le nostre aspettative“.

 Com. Stam.

 

8 recommended
comments icon 0 comments
0 notes
85 views
bookmark icon

Write a comment...

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *