CALCIO – Memorial “Fabio Bresci”: La Rappresentativa Juniores della Toscana bissa il successo della prima edizione

 -  -  6


I padroni di casa bissano il successo della prima edizione superando per 1-0 la Rappresentativa del CR Lazio. La rete che vale il trofeo è di Marco Leporatti al 37’ del primo tempo. Sempre il numero 11 toscano è stato premiato come miglior capocannoniere del torneo con 3 reti  

Rufina (FI), 16 giugno 2019 – In archivio la seconda edizione del Memorial “Fabio Bresci”, torneo Juniores dedicato alle Rappresentative dei Comitati Regionali della Lega Nazionale Dilettanti ed a squadre di Club come, nell’occasione, i pari età dell’Audax Rufina e del Pontassieve. Ad alzare il trofeo dedicato alla memoria dell’amatissimo Fabio Bresci, Presidente del CR Toscana dal 1998 al 2017, anno nel quale venne anche eletto Vice Presidente della Lega Nazionale Dilettanti, è stata la Rappresentativa del CR Toscana per la seconda volta consecutiva grazie al successo per 1 -0 sul forte Lazio, Rappresentativa fresca della vittoria dell’ultimo Torneo delle Regioni. E’ bastato un gol, sul finire di primo tempo, per conservare il trofeo in terra toscana. A siglarlo è stato un perfetto diagonale di Marco Leporatti, al 37’, poco dopo la pericolosa traversa colpita da Buglia per un Lazio mai domo, rimasto anche in 10 dal 22’ per l’espulsione di Santoni. Nella ripresa, nonostante l’inferiorità numerica, i laziali hanno continuato a premere sulla retroguardia toscana con grande intensità, rendendosi pericolosi in più di una circostanza. La Toscana ha risposto con Rovai, bravo a servire una palla d’oro a Cerrato che però falliva la conclusione. La partita è rimasta bella, aperta, e combattuta fino all’ultimo istante ma al triplice fischio il risultato premiava la squadra di mister Uberto Gatti per la gioia del pubblico di casa. Commozione e soddisfazione per Massimo Francini, Presidente della Società organizzatrice Audax Rufina: “Anche quest’anno è stato un piacere, un orgoglio, organizzare questo momento di sport e ricordo per l’amico Fabio. Un uomo, Bresci, che era dotato di capacità, umanità e sportività. La sua dedizione per il prossimo – aggiunge Francini – è sempre stata massima. Un volontario nel calcio e nella vita, capace di lasciare emozioni ed opere come la Misericordia di Rufina. Ha fatto tanto per il calcio dilettantistico e non solo. Ringrazio le Rappresentative che hanno partecipato ed i nostri volontari senza i quali, non avremmo mai potuto organizzare tutto questo”. Sulla stessa lunghezza d’onda il numero uno del CR Toscana Paolo Mangini“Grazie ai Comitati dell’area Centro, ai dirigenti e agli atleti che hanno voluto, anche questa volta, essere insieme a noi dimostrando il grande affetto per Fabio Bresci. Sono felice perché Fabio è stato ricordato proprio come avrebbe voluto, attraverso il campo, con i giovani, con la sua Rappresentativa del quale è sempre stato il primo tifoso”.  

Anche il Presidente della Lega Nazionale Dilettanti Cosimo Sibilia ha espresso parole di elogio per l’organizzazione: “Un plauso a tutti, sincero e sentito. Sport e aggregazione nel ricordo di un grande uomo e dirigente com’è stato Fabio Bresci. Nulla di meglio per sottolineare il grande calore di questa grande famiglia che è la Lega Nazionale Dilettanti. Complimenti alla Toscana e a tutte le squadre partecipanti, alla Società Audax Rufina, ai volontari e a tutti coloro che ogni giorno, portano avanti valori di questo calibro”. Fin dal mattino quindi, per questa giornata di finali, si sono susseguite emozioni su emozioni nell’impianto di Rufina, intitolato proprio al compianto presidente Fabio Bresci. Gare di finale che sono risultate tirate e combattute, a partire dal derby, valevole per il settimo e ottavo posto, tra Audax Rufina e Pontassieve. Vittoria per gli ospiti con il risultato di 4-2 con doppietta di Del Lungo e restanti sigilli di Ciullini e Sodi per il Pontassieve. Di Somigli e Becherucci le reti dei padroni di casa. A seguire è stata la volta della sfida per il quinto e sesto posto tra Marche e Umbria. Vincono le Marche per 2-1 grazie alla doppietta di Bichiarelli (il secondo su rigore). Per il “cuore verde d’Italia” rete di Leonardi. A premiare squadre ed arbitri della prima “tornata” sono stati Marco Bresci, figlio di Fabio, Paolo Cellini Presidente del CR Marche, il consigliere del CR Toscana Vasco Brogi, il Segretario Generale della LND Massimo Ciaccolini ed il delegato del CRA Toscana, sezione di Prato MaurizioFalco. Giusto il tempo di concludere i festeggiamenti che Sardegna ed Emilia e Romagna scendevano il campo per il terzo e quarto posto. Dopo una prima frazione a reti bianche è stata l’Emilia Romagna a passare in vantaggio, al 5’ della ripresa, con Vallicelli. Un gol che varrà successo e terzo posto dopo il secondo posto dello scorso anno. Le premiazioni delle due squadre sono state precedute dal breve saluto del sindaco di Rufina Vito Maida che ha ricordato, insieme al figlio Marco, il compianto Fabio Bresci. Il Presidente del CRA regionale Vittorio Bini, Fabrizio Matteini (sezione AIA di Firenze) e Filippo Gori (Commissario di campo CR Toscana) hanno premiato la terna arbitrale. A premiare squadre e dirigenti sono invece stati il Vice Presidente Vicario del CR Toscana Bruno Perniconi, insieme ai consiglieri Vasco BrogiFabrizio Magnani e al delegato di Livorno Paolo Pasqualetti. Presenti durante le premiazioni il Segretario LND Ciaccolini ed il Segretario del CR Toscana Sauro Falciani. Alle ore 15, infine, si è aperto il sipario per lo spettacolo della finalissima che ha visto il trionfo, per la seconda volta consecutiva, della Rappresentativa del CR Toscana grazie alla rete di Marco Leporatti allo scadere del primo tempo. Nelle premiazioni conclusive c’è stato spazio per le testimonianze del Presidente Paolo Mangini e del Segretario Generale LND Ciaccolini che hanno ricordato la figura di Bresci. Sul palco insieme al Presidente del CR Toscana ed al Segretario Generale della LND anche Alessia e Marco, i figli di Fabio Bresci. A loro si sono uniti il sindaco di Rufina Vito Maida e del Vice Sindaco, nonché Assessore allo Sport David Majoni, il Vice Presidente Vicario del CR Toscana Bruno Perniconi, il Vice Presidente Massimo Taiti, i consiglieri del CR Toscana Brogi, Merlini, Riccomi, Maccheroni, Tralci, Casini, Magnani, i delegati D’Ambrosio, Falco, Pasqualetti, D’Ambrosio, Mati, il Segretario del CR locale Sauro Falciani, il Presidente dell’Audax Massimo Francini e il Direttore Generale Massimo Innnocenti. Davanti a loro hanno raccolto i meritati riconoscimenti il laziale Iannoni come miglior giocatore, Leporatti come miglior bomber, i dirigenti della Audax Rufina che con il loro volontariato hanno tanto contribuito alla riuscita della manifestazione, i dirigenti delle due Rappresentative, la quaterna arbitrale e le due squadre finaliste. Un grande applauso è stato infine dedicato alla Misericordia della Rufina che, per tre giorni, ha svolto il servizio allo stadio intitolato a loro ex compagno di volontariato, Fabio Bresci.

Piazzamenti finali

Ore 8.45      Audax Rufina – Pontassieve (7°/8°) 2-4

Ore 10.00    Marche – Umbria (5°/6°) 2-1

Ore 11.45    Sardegna – Emilia Romagna (3°/4°) 0 – 1

Ore 15.00    Toscana – Lazio (1°/2°) 1 – 0

Com. Stam.

6 recommended
comments icon 0 comments
0 notes
161 views
bookmark icon

Write a comment...

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *