Campionato di serie C di calcio Femminile: Ludos Palermo – Apulia Trani 8 – 0

 -  -  10


LUDOS 8 – 0 APULIA TRANI

LUDOS: Campanella,Governale,Intravaia (C) ,Todaro,Zito,Buttacavoli,Giaimo,Dragotto,Bassano,  Sciarrata; A disposizione: Iemma,La Cavera, Cusmà, Riccobono

Allenatore: Licciardi A.

Apulia Trani: Maldera,Cottino,Calabrese,Manzi,Spalucci,Mazzilli,Ventura,Racioppo,DiBenedetto    Sibilano,Saltarelli; A disposizione: Di nonno,Tortosa,Montrone,Amorose

Allenatore: Preziosa F.

Arbitro: D’Angelo di Trapani

Reti: 12’pt Zito S. – 33’pt Sciarrata S. – 14’st -35’st -45’st Dragotto C. – 19’st 22′ st Buttacavoli C.- 39’st Bassano G.

Palermo – La Ludos Palermo bagna l’esordio nel campionato nazionale con una maiuscola prestazione condita da otto gol di pregevole fattura frutto di gioco di squadra e di intuizioni vincenti delle ragazze palermitane. Mister Licciardi schiera una formazione ben equilibrata nonostante le assenze dall’undici titolare,per motivi precauzionali, di capitan Cusmà e di La Cavera che prendevano posto in panchina. La Ludos appare subito vogliosa di centrare la vittoria all’esordio e non si completa un giro di lancette che Intravaia servita da Bassano scalda le mani al portiere del Trani ; le ospiti provano a contenere le folate offensive della Ludos , ma si devono arrendere al 12′ affondate dalla bordata dalla grande distanza di Zito, che calcia una punizione da oltre 35 metri superando il portiere proteso in tuffo che non può fare altro che sfiorare la palla che termina la sua corsa in fondo alla rete . Il vantaggio non placa il furore agonistico delle ragazze di mister Licciardi che continuano a premere sull’acceleratore e trovano al 33′ il raddoppio con Sciarratta. La prima frazione si chiude sul 2-0. Con il Trani che contiene il parziale, cosa che nel secondo tempo con il venire meno delle energie non le riesce più’ . E così la Ludos dilaga realizzando altri sei gol con il tridente d’attacco : tripletta per bomber Dragotto, doppietta per Buttacavoli e pure la Bassano si iscrive allo score della partita. La prima e ultima parata dell’estremo siciliano giunge al 23′ della seconda frazione. Come si evince dalla cronaca la squadra di mister Licciardi è diventata assoluta padrona della partita con il passare dei minuti, ed il venire meno delle energie delle pugliesi, supportata dalle forze fresche arrivate dalla panchina. Esordio del tutto positivo delle palermitane sempre attente e presenti su ogni palla dal primo all’ultimo minuto con un organico di tutto rispetto per numero e qualità . Buona la prima.

Com. Stam.

10 recommended
comments icon 0 comments
0 notes
362 views
bookmark icon

Write a comment...

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *