Project Team con Campedelli al via del Rally di Modena

 -  -  6


All’appuntamento valido per la Coppa Aci Sport di zona, grande attesa per il debutto – allenamento del “big” cesenate, su Ford Fiesta R5 e sempre in coppia con Tania Canton, in vista del rientro nel CIR

Maranello (Mo), 11 settembre 2019 – Smaltita la soddisfazione per il trofeo riservato ai sodalizi conquistato al Rally Porta del Gargano, pochi giorni addietro, la scuderia Project Team sarà al fianco di Simone Campedelli, chiamato, di fatto, al debutto sulle selettive strade emiliane teatro, il prossimo fine settimana, del 40° Rally Città di Modena, valevole per la Coppa Aci Sport 5^ zona. Il talentuoso pilota cesenate, sempre assistito alle note dalla fida Tania Canton e alla guida della Ford Fiesta R5 messagli a disposizione dal team GB Motors Racing, sfrutterà l’occasione per tenersi in forma in vista del Rally Due Valli, settimo nonché penultimo round del Campionato Italiano Rally.

«Il tutto è nato dall’invito iniziale, da parte dell’ACI Modena e tramite GB Motors, di presenziare in qualità di apripista» – ha raccontato Campedelli alla vigilia – «Al che, venutesi a creare, successivamente, le condizioni ideali per partecipare alla gara, per me tra l’altro del tutto inedita, ho preso la palla al balzo. D’altronde l’impegno cade in un periodo utile per allenarsi su asfalto, per stare al volante al fine di mantenere certi automatismi, colmando una lunga pausa che ci vedrà al rientro nel CIR solo a metà ottobre. A tal proposito e al di là dell’imminente parentesi agonistica modenesesiamo fiduciosi per il finale di stagione nella serie tricolore, visti i netti progressi fatti a Udine dove, con la nuova Ford Fiesta R5 della M-Sport – Orange1 Racing, abbiamo dimostrato di essere ancor più competitivi (in testa dopo la prima tappa e vincitori di quattro ps, ndr), rispetto all’esordio di Roma, del tutto consapevoli che la vettura abbia ulteriori e notevoli margini di crescita».

Andando al programma del “Modena”, invece, si entrerà nel vivo della competizione sabato 14 settembre con la disputa di quattro prove speciali; previste altrettante l’indomani per un totale di 69,34 chilometri di frazioni interessate dal cronometro, escludendo i trasferimenti. Il palco di partenza e d’arrivo sarà allestito, infine, presso la centrale Piazza Libertà di Maranello.

Com. Stam.

6 recommended
comments icon 0 comments
0 notes
74 views
bookmark icon

Write a comment...

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *