Project Team a opposte latitudini nel Weekend

 -  -  3


L’alfiere Rosario Iaquinta (Osella PA21 Evo Honda) al via della Verzegnis – Sella Chianzutan, valida per il CIVM altri sette i portacolori impegnati alla Cronoscalata del Santuario, round del TIVM Sud

Verzegnis (Ud), 30 maggio 2019 – Dalle Alpi Carniche alla costa meridionale del Tirreno. Nel prossimo fine settimana, i portacolori della scuderia Project Team saranno chiamati a un duplice impegno nella medesima specialità, seppur su fronti distinti. Procedendo con ordine, la Verzegnis – Sella Chianzutan celebrerà al meglio la cinquantesima edizione animando l’entroterra friulano con un pienone di partecipanti. Al via del quarto appuntamento del Campionato Italiano Velocità Montagna(CIVM), vi sarà anche l’esperto Rosario Iaquinta. Al pilota calabrese, che potrà contare sulla performante Osella PA21 Evo Honda del team Catapano Corse e gommata Avon, sarà demandato il non facile compito di difendere la leadership provvisoria in Gruppo CN, frutto di due successi e di una piazza d’onore conseguiti nei tre precedenti round della serie tricolore. Come da consuetudine, il programma prevederà sabato 1 giugno la disputa di due salite di ricognizione lungo i 5640 metri del percorso; l’indomani, semaforo verde per altrettante manche ufficiali.

A ben altre latitudini, nello specifico a Cefalù, nel Palermitano, andrà in scena la Cronoscalata del Santuario, valida per il Trofeo Italiano Velocità Montagna (TIVM) girone Sud e per il Campionato Siciliano Autostoriche. Per l’occasione, il sodalizio presieduto da Luigi Bruccoleri schiererà allo start ben sette alfieri. Nel dettaglio, da registrare la presenza di Antonino “Ninni” Rotolo. Reduce dallo sfortunato esordio stagionale con l’Osella PA21 Junior motorizzata Suzuki alla “Val d’Anapo – Sortino” (abbandonata anzitempo per problemi accusati al differenziale), il talentuoso giovane “scalatore” di Termini Imerese punterà a rifarsi con gli interessi con un semplice quanto esaustivo obiettivo, posto alla vigilia: incamerare primi punti pesanti nel TIVM; nell’analoga classe di Rotolo, ovvero la “E2SC1000”, concorrerà anche il suo compagno di squadra, il locale Francesco Giardina, su Elia Avrio ST09. Tra le “Produzione di Serie”, invece, da citare Cristian Burgio (Renault Clio Rs), Salvatore Baratta (Renault Clio Williams) e Antonino Cairone (Peugeot 106).

Novità di rilievo tra gli iscritti della competizione riservata ai modelli d’antan: a sette anni di distanza dalla sua ultima partecipazione, infatti, il cefaludese Marco Runfola affronterà nuovamente la gara di casa con una Porsche 911/Sc di 3° Raggruppamento, messagli a disposizione dalla SPM. Nel 2° Raggruppamento, infine, il gentleman driver Quintino Gianfilippo(Alfa Romeo Alfetta Gt) in lizza nel “Regionale”.

Com. Stam.

 

3 recommended
comments icon 0 comments
0 notes
115 views
bookmark icon

Write a comment...

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *