Project Team nella top ten del Rally di Casarano

 -  -  4


Nel salento, sesta piazza assoluta per il plurititolato nonchè neo portacolori Franco Laganà (Skoda Fabia R5), affiancato nell’abitacolo dalla giovane siciliana Ilaria Rapisarda

Casarano (Le), 15 aprile 2019 – Tutto sommato, bilancio positivo per il rientrante Franco Laganà, reduce dalla sesta piazza assoluta conseguita al termine del 26° Rally Città di Casarano, valevole per la nuova Coppa Aci Sport 7^ zona e andato in scena nel Leccese, lo scorso fine settimana. Il plurititolato pilota di Bari, nonché neo portacolori della scuderia Project Team, si è presentato al via della gara salentina su Skoda Fabia R5 della Step-Five Motorsport ritrovando alle note la giovane IlariaRapisarda, già sua navigatrice (allora inedita) nella scorsa edizione, conclusa allora in rimonta sul terzo gradino del podio ma già vinta, in passato, ben cinque volte (2004, 2005, 2006, 2009 e 2010). L’equipaggio pugliese-siculo ha stazionato costantemente nelle zone nobili della classifica nell’arco della due giorni sportiva, mancando la top five solo per una foratura nel corso della settima nonché penultima prova speciale in programma.

«Alla fin fine, risultato soddisfacente» – ha sottolineato Laganà – «Di fatto, ho pagato un lungo periodo di inattività. Non sono riuscito a scrostarmi di dosso la ruggine e le mutevoli condizioni del meteo, di certo, non hanno aiutato. Il quinto posto era, decisamente, alla nostra portata quando, nel terzo passaggio della ‘Torre Vado’ ho incrociato una pietra in traiettoria bucando la gomma anteriore destra. Un inconveniente che ci ha obbligato a proseguire sul cerchione lasciando per strada, ovviamente, secondi preziosi».

Da registrare, altresì, il quarto posto in classe A7 per l’altro alfiere locale Sante Raduano (Renault Clio Williams), già campione regionale rally 2018 “R2B”, in coppia con Giorgia Ascalone, reduce quest’ultima dal successo conseguito, sette giorni addietro, al Rally Appennino Reggiano, apertura dell’IRCup, alla destra di Damiano De Tommaso.

Classifica finale 26° Rally Città di Casarano

  1. Rizzello-Sorano (Skoda Fabia R5) in 45’26”1; 2. Timo-Invidia (Skoda Fabia R5)  a 46”1; 3.Primiceri-Quarta (Skoda Fabia R5) a 1’01”5; 4. D’Alto-Liburdi (Skoda Fabia R5) a 1’14”2; 5. De Nuzzo-Iacobelli (Peugeot 207 S2000) a 1’38”; 6. Laganà-Rapisarda (Skoda Fabia R5) a 2’04”5;7. Longo-Parisi (Peugeot 106 K10) a 4’42”6; 8. Forte-Ventruto (Peugeot 207 S2000) a 5’05”6; 9. Martina-Memmi (Renault Clio Rs ProdS3) a 5’23”3; 10. Petracca-Orlando (Renault Clio Williams ProdE7) a 5’25”2;

Com. Stam.

4 recommended
comments icon 0 comments
0 notes
60 views
bookmark icon

Write a comment...

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *