Un Tindari Rally in agrodolce per Project Team

 -  -  20


Sui selettivi asfalti nebroidei, successo di classe per gli alfieri Antonio Milici (Renault Clio Williams) e Davide Masotto una toccata stoppa le ambizioni e l’ottimo avvio di Alfonso Di Benedetto (Peugeot 207 S2000) e Roberto Longo tra le autostoriche, Francesco Ospedale (Volkswagen Golf GTI), in coppia con Fabio Mellina, si laurea campione regionale di 3° Raggruppamento

Patti (Me), 28 ottobre 2018 – Sebbene dal retrogusto agrodolce, il 4° Tindari Rally, ultimo atto del Trofeo Rally Sicilia, andato in scena nel Messinese, non è stato avaro di soddisfazioni per i portacolori della scuderia Project Team.

Una volta disputate le sette prove speciali delle otto in programma (la sesta, secondo passaggio della “San Piero Patti”, è stata annullata), infatti, Antonio Milici, su Renault Clio Williams della Ferrara Motors e navigato, per l’occasione, da Davide Masotto, ha centrato il successo in classe A7. Sulle strade di casa, altrettanto bene ha fatto Francesco De Gregorio (Peugeot 106 Rally) che, in coppia con Giuseppe Scaffidi, ha concluso terzo in una a dir poco competitiva “N2” (ben 26 i partecipanti al via). A ridosso del podio della “R3C”, invece, si sono inseriti gli altri locali Pippo Messina e Giuseppe Longo, su Renault Clio R3 della Ferrara Motors. Per chiudere la parentesi riservata alle vetture moderne con la terza piazza tra gli “under 25” conquistata da Giuseppe Munafò e Francesco Galipò, a bordo della Citroen Saxo VTS.

Andando alle note dolenti, tra i ritiri “illustri” da segnalare quelli di Di Benedetto-Longo (Peugeot 207 S2000) per una toccata, di Arasi- Cancemi (Mitsubishi Lancer Evo IX della Colombi Racing) traditi dal differenziale, di Buttitta-Vercelli (Mitsubishi Lancer Evo VI) stoppati da problemi elettrici, dell’inedito binomio Ardiri-Rapisarda (Renault Clio Rs della LB Tecnorally) per la rottura del cambio. Fuori dai giochi, anzitempo, anche Miragliotta-Drago (Peugeot 106 Rally), Germanà-Ardiri (Peugeot 106 Rally), Cucuzza-Carianni (Renault Clio Rs) e Siragusa-Manganella (Renault Clio Rs).

Archiviato anche il 2° Historic Tindari Rally, riservato ai modelli d’antan, l’esperto Francesco Ospedale (Volkswagen Golf Gti), coadiuvato alle note da Fabio Mellina, infine, si è laureato campione regionale di 3° Raggruppamento in virtù della seconda piazza conseguita nella categoria d’appartenenza e pur accusando, nelle battute finali, qualche noia al cambio.

Com. Stam.

 

Tindari, Rally,  agrodolce , Project ,Team,

milici-masotto (tindari rally 2018)

20 recommended
comments icon 0 comments
0 notes
270 views
bookmark icon

Write a comment...

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *