Project Team, su due fronti nel weekend

 -  -  16


La scuderia presieduta da Luigi Bruccoleri impegnata al Tuscan Rewind, atto finale del CIR 2019, e al Rally di Castiglione Torinese

Montalcino (Si), 20 novembre 2019 – Tensione, emozioni, adrenalina allo stato puro. Questo e molto altro promette di regalare il 10° Tuscan Rewind, ultimo e decisivo atto stagionale del Campionato Italiano Rally (CIR), in programma il prossimo fine settimana sui celebri sterrati del Senese. Un appuntamento al quale non mancherà la scuderia Project Team che, per l’occasione, sarà rappresentata da ben cinque equipaggi. Uno schieramento dall’elevato blasone che vedrà in Simone Campedelli l’ideale capofila. Il talentuoso pilota romagnolo, su Ford Fiesta R5 M-Sport Orange1 Racing gommata Pirelli e sempre navigato da Tania Canton, infatti, rientrerà nel lotto dei quattro contendenti che si giocherà il titolo assoluto. Padrone del suo destino, il driver cesenate avrà a disposizione un solo risultato utile per poter ambire all’agognato trofeo: la vittoria. Chi, invece, non avrà addosso pressioni di alcuna sorta, sarà Stéphane Consani. Il conduttore francese, infatti, già vincitore con una gara d’anticipo del Campionato Italiano Rally Terra (CIRT), di cui il “Tuscan” sancirà il finale, punterà ad inanellare il quinto successo di fila in altrettanti round della serie tricolore di specialità, sempre al volante della performante Skoda Fabia R5 dell’Erreffe Rally Team – Bardhal gommata Pirelli e condivisa con il connazionale Thibault De La Haye.

 

Da registrare, altresì, il rientro di Corinne Federighi dopo una sosta durata ben otto mesi (ovvero, dalla partecipazione al “Ciocco” del marzo scorso), eccezion fatta per la sola attività svolta nelle vesti di navigatrice al fianco del compagno Marco Runfola. Attesa all’esordio sui “polverosi” di Montalcino, la giovane massese sarà al via con la fida Renault Clio R3 curata dalla SMD Racing e in coppia, per la prima volta, con l’esperto Giacomo Ciucci. «Otto mesi di stop e, addirittura, oltre un anno dal mio ultimo impegno su fondo sterrato (il Rally Adriatico 2018 ndr). Sarà dura ritrovare velocemente un buon passo sin dalle fasi iniziali, ne sono conscia» – ha sottolineato Corinne alla vigilia – «Ma, al contempo, non essendo in lizza per alcun trofeo, potrò godermi l’inedita esperienza a tutto tondo, senza alcun obbligo di classifica». Saranno della partita, infine, due specialisti delle “strade bianche”, entrambi iscritti in Gruppo N: Christian Gabbarrini (Subaru Impreza Sti della Proline), assistito alle note da Stefano Pudda, e “Mattonen” (Mitsubishi Lancer Evo X della ML Garage), coadiuvato dalla fida Giulia Taglienti.  L’evento toscano entrerà nel vivo venerdì 22 novembre con la disputa del prologo: la “San Giovanni d’Asso” che godrà della diretta televisiva trasmessa su Rai Sport, sui portali www.raisport.rai.itwww.raiplay.it e www.acisport.it; l’indomani, previsto un menù ancor più ricco con lo start delle rimanenti sette prove speciali.

Dalla Toscana si passerà al Piemonte, quest’ultimo lo scenario, domenica 24 novembre, del 3° Rally Day di Castiglione Torinese. Vi farà capolino Davide Craviotto, animato da un duplice intento: festeggiare al meglio 48 primavere (il 21 novembre) e sfruttare l’opportunità per “allenarsi” in vista del Trofeo delle Merende, di metà dicembre. Il pilota genovese affronterà i selettivi asfalti del Torinese con la consueta Peugeot 208 R2 by Bianchi, affiancato da Fabrizio Piccinini.

Com. Stam.

1 campedelli-canton (rally due valli 2019_ph acisport)

2 federighi-ciucci (tuscan rewind 2019)

3 consani-de la haye (il nido dell’aquila 2019_ph acisport)

 

 

 

Classifica assoluta conduttori Campionato Italiano Rally 2019

  1. Giandomenico Basso punti 84,5; 2. Campedelli 68,75;3. Crugnola 67,25; 4. Rossetti 65,5; 5. Rusce 24; 6. Breen 23; 7. Michelini 14; 8. Albertini 12; 9. Scattolon, Gilardoni 6.

 

16 recommended
comments icon 0 comments
0 notes
133 views
bookmark icon

Write a comment...

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *