Bel derby al PalaRussello. Il Castanea Basket mantiene l’imbattibilità

 -  -  6


In un gremito PalaRussello con una tribuna piena di appassionati delle due squadre il Castanea Basket 2010 supera col punteggio di 77-55 l’Amatori Messina di coach Restanti e rimane in vetta alla classifica.

Massimo rispetto tra le due tifoserie e gara intensa preparata bene dall’Amatori che per un tempo ha ingabbiato la maggiore qualità tecnica del Castanea. Sforzo difensivo concentrato in particolare sul pivot Hendry limitato rispetto alle precedenti uscite. Dopo il primo tempo il Castanea Basket si è sciolto, superando al meglio il pressing difensivo ospite, mantenendo la necessaria lucidità nella fase d’impostazione dell’azione e acquisendo la necessaria fiducia trovando i canestri che hanno deciso la gara con tutti i giocatori scesi in campo e poi andati a referto. Positivo il quartetto di atleti messinesi composto da Mirenda, Trimarchi, l’ex di turno Diallo e Giglia che dimostra come la coesione del gruppo e il gioco corale costituiscano l’ossatura del gioco del team gialloviola. Con Samuels e Lane sono cinque gli uomini in doppia cifra per gli ospiti (62 punti complessivi per il quintetto gialloviola) che nel secondo tempo hanno avuto vita più facile a controllare la reazione dei neroarancio.

Nel primo quarto l’Amatori Messina gioca col cuore e mantiene la testa avanti al 10′ (17-15) mentre il Castanea soffre la mancanza di punti di riferimento del proprio pivot poi chiamato dallo staff tecnico in panchina. La pressione difensiva è stata superata col passare dei minuti e nei pressi dell’intervallo lungo il Castanea Basket ha preso il comando delle operazioni, trovando altre certezze sul parquet e difendendo con maggiore intensità, arrivando sul più sette al 20′ (29-36). Perentorio il break nel terzo quarto della capolista con un parziale di 22-9 che ha chiuso definitivamente la partita e consentito nell’ultimo quarto di dare spazio a tutti i giocatori. Due squadre giovani che hanno ben onorato l’impegno e divertito la gente accorsa al campo, gara sostanzialmente corretta nonostante le diverse penalità comminate dai direttori di gara.
Nel prossimo turno il Castanea affronterà al PalaRitiro la seconda della classe, la Mens Sana Mascalucia in una gara che si annuncia interessante e già importante in chiave classifica e conseguentemente per il piazzamento playoff.

Tricenter Amatori Messina – Castanea 55-77
Parziali: 17-15, 29-36 (12-21), 38-58 (9-22), 55-77 (17-19).
Tricenter Amatori Messina: Passarello, Rizzo 3, Criscenti 10, Guglielmo, Bonfiglio 16, Cannata, Spanò 3, Zaccone 8, De Gaetano 5, Migliorato, Agrillo ne, Maggio 10. Allenatore: Restanti. Assistente: Franciò
Castanea: Samuels 14, Postorino ne, Campanella 2, Trimarchi 7, Ponzù Donato 1, Lane 17, Giglia 3, Cesano 2, Diallo 10, Hendry 11, Mirenda 10. Allenatore: Frisenda.
Usciti per cinque falli: Cannata, De Gaetano; Diallo, Hendry.
Arbitri: Alessio Micalizzi di Sant’Agata di Militello (ME) e Alessandro Formica di Venetico (ME)

Com. Stam.

6 recommended
comments icon 0 comments
0 notes
62 views
bookmark icon

Write a comment...

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *