Project Team in lizza al Rally Day di Pomarance

 -  -  9


 

Nel pisano, riflettori puntati sui portacolori Marco Runfola (Renault Clio S1600) e Corinne Federighi, già vincitori delle ultime tre edizioni della gara toscana

Pomarance (Pi), 13 novembre 2019 – Dopo otto mesi di pausa, una vera e propria “eternità”, Marco Runfola e Corinne Federighi rientreranno in lizza per difendere i colori della scuderia Project Team in occasione del 6° Rally Day di Pomarance, in programma il prossimo fine settimana nel Pisano. Inutile nascondere che l’affiatata coppia siculo-toscana, tanto nell’abitacolo quanto nella vita nonché già vincitrice delle ultime tre edizioni della gara, partirà con i favori del pronostico presentandosi al via a bordo della Renault Clio S1600 della Top Rally, pur non esente da tutte le difficoltà del caso.

 

«Il mio ultimo impegno nella specialità risale allo scorso marzo, nell’ambito del casalingo Rally di Cefalù e sempre navigato da Corinne, con l’unico intermezzo estivo, per quel che mi riguarda, dato dalla partecipazione alla Cronoscalata del Santuario, tra le auto storiche» – ha raccontato Runfola alla vigilia – «Tornando all’imminente trasferta, pur desiderosi ovviamente di confermarci sul gradino più alto del podio, avvertiamo una certa pressione in qualità di vincitori degli ultimi tre anni e non è mai facile riprendere velocemente il ritmo dopo uno stop così lungo. In più, la mia ultima esperienza al volante di una ‘S1600’ risale addirittura a due anni addietro, ovvero al ‘Pomarance’ del 2017. Per farla breve, nel motorsport non vi è mai nulla di così scontato».

Altro spunto d’interesse. I selettivi asfalti dell’Alta Val di Cecina saranno, oltremodo, utili alla stessa Corinne Federighi per riassaporare il clima agonistico in vista dell’esordio al 10° Tuscan Rewind, atto finale del Campionato Italiano Rally, in scena dal 21 al 23 novembre sui celebri sterrati del Senese. Il “Pomarance”, infine, scatterà domenica 17 novembre con la disputa di sei prove speciali, la “Valle della Trossa” e la “Montecatini Val di Cecina” da ripetere tre volte ciascuna; saranno 35,76 i chilometri interessati dal cronometro, escludendo i trasferimenti.

Com. Stam.

marco runfola (cronoscalata del santuario 2019)

9 recommended
comments icon 0 comments
0 notes
99 views
bookmark icon

Write a comment...

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *