18° Gran Prix del Kazakistan D’oro Palmitessa-Boccolieri, d’argento Ragazzini-D’Ambrosio

 -  -  4


Shymkent (KAZ) – Anche la gara del Mixed Team del 18° Gran Premio Internazionale del Kazakistan si chiude con l’Italia sui primi due gradini del podio. A centrare l’oro è stato il tema formato da Maria Lucia Palmitessa ed Emanuele Buccolieri, entrambi pugliesi e portacolori delle Fiamme Oro,

Qualificatisi per il medal match per l’oro e l’argento con il punteggio di 129/150 alle spalle dei compagni di squadra Gaia Ragazzini e Simone D’Ambrosio, migliori delle serie di qualificazione  con 131/150, Palmitessa e Buccolieri hanno tenuto a bada la ravennate portacolori dei Carabinieri ed il poliziotto napoletano con un netto 37/50 a 32/50 meritandosi la vetta.

Soddisfatto il Tecnico Federale Daniele Lucidi (Carabinieri) “Non è stato semplice gareggiare in questo impianto. I nostri ragazzi e le nostre ragazze si sono dovuti misurare con lanci irregolari ed una visibilità davvero ostica. Condizioni proibitive che hanno influenzato negativamente i punteggi, ma alla fine sono riusciti ad avere la meglio”.

Terza sul podio al coppia kazaca formata da Julia Marinyak e Arten Chikulayev, medaglia di bronzo con 120/125 e 38/50

Com. Stam.

4 recommended
comments icon 0 comments
0 notes
62 views
bookmark icon

Write a comment...

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *