Un weekend al cardiopalma per il Team Guagliardo

 -  -  8


Al Rally Due valli, ultimo atto del Tricolore Rally Storico, titoli in palio per gli alfieri Rimoldi-Consiglio (Porsche 911/SC), Lombardo-Livecchi (Porsche 911/SC) e Dell’Acqua-Galli (Porsche 911/S) al via del Mecsek Rallye, invece, Pasutti-Campeis (Porsche 911 RS), in lizza per l’alloro nella serie europea di specialità

Verona, 9 ottobre 2019 – Un prossimo fine settimana agonistico ad alto tasso adrenalinico per il Team Guagliardo che, impegnato su due fronti altrettanto blasonati, in un colpo solo si giocherà un’intera stagione. Procedendo con ordine, la compagine diretta dal preparatore palermitano, infatti, sarà presente al 14° Rally Due Valli Historic, ottavo nonché ultimo atto del Campionato Italiano Rally Auto Storiche.

Un appuntamento, quello in programma sugli asfalti del Veronese che, di fatto, assegnerà due titoli tricolori ancora in palio. Reduci da un confronto tanto serrato quanto avvincente protrattosi per l’intero 2019 e, di fatto, appaiati in classifica in virtù del gioco degli scarti, i compagni di squadra, il piemontese Roberto Rimoldi e il siciliano Angelo Lombardo, entrambi su Porsche 911/Sc, si contenderanno la vittoria finale nel 3° Raggruppamento. Il primo, in coppia con Roberto Consiglio, farà affidamento sulla propria esperienza e sulla conoscenza del tracciato, per quanto la sua ultima partecipazione alla gara scaligera risalga all’edizione 2015. Il secondo, invece, assistito alle note dal corregionale Giuseppe Livecchi e seppur chiamato all’ennesimo esordio stagionale, sfodererà la consueta grinta. Nell’analoga categoria, saranno della partita anche i locali Giulio e Michael Guglielmi, su Porsche 911/Sc, desiderosi di distinguersi nella corsa di casa.

 

Nel 2° Raggruppamento, invece, da registrare una new entry: Simone Bonini, su Porsche 911 Rs. Al rientro dopo un anno di stop, il pilota bresciano, affiancato da Dario Seminara, punterà a scrostarsi di dosso un po’ di ruggine, accumulata nel corso del lungo periodo di inattività. «Per l’occasione, abbiamo affidato la nostra Porsche alle sapienti mani di Guagliardo che ci fornirà assistenza tecnica sul campo» – ha spiegato Bonini alla vigilia – «Siamo contenti perché certi di aver puntato sul miglior interprete delle vetture di Stoccarda in circolazione. Il lavoro principale è stato svolto sull’assetto, stravolto rispetto alla precedente versione. Non vediamo l’ora di testare il nuovo setup».

In palio anche le sorti del 1° Raggruppamento, infine, che sarà territorio di caccia per Marco Dell’Acqua e Alberto Galli, su Porsche 911/S, decisi più che mai a cingersi nuovamente il capo d’alloro, così come già avvenuto nel 2018, vista anche l’assenza del maggior contendente e leader provvisorio della divisione. Dove faranno capolino anche i giovani Nicola Salin e Paolo Protta, su auto gemella. La competizione veneta scatterà venerdì 11 ottobre con la disputa della prova speciale spettacolo Suzuki – Città di Verona; l’indomani, proseguirà con le rimanenti otto frazioni cronometrate per concludersi sul palco allestito presso la storica Piazza Bra, nel centro di Verona.

 

Prestigiosa trasferta d’oltralpe, invece, per Paolo Pasutti e Giovanni Battista Campeis, su Porsche 911 Carrera Rs by Guagliardo. Nel medesimo weekend del “Due Valli”, ma a ben altre latitudini, infatti, l’affiatato equipaggio friulano sarà al via del 53° Mecsek Rallye, tappa conclusiva del Campionato Europeo Rally Auto Storiche e in scena sulle strade del circondario della città di Pécs, in Ungheria. Il binomio udinese, rilanciatosi con vigore dopo il podio conquistato all’Elba, sarà in lizza nel 2° Raggruppamento potendo contare su un unico risultato disponibile (così come gli avversari, d’altronde) per portare a casa l’ambito titolo continentale: il successo. L’evento magiaro, dopo il prologo di giovedì 10 ottobre, entrerà nel vivo nei due giorni seguenti, articolato su 12 “piesse” per un totale di 142,62 chilometri (trasferimenti esclusi).

Classifica Campionato Europeo Rally Auto Storiche

2° Raggruppamento: 1. Carlo Mylle punti 78; 2. Pasutti 76; 3. Pagella 75; 4. Johnsen 74; 5. Magoss 73.

Classifica Campionato Italiano Rally Auto Storiche

3° Raggruppamento: 1. Roberto Rimoldi punti 134 (uno scarto da apportare); 2. Lombardo 118; 3. “Mgm” 80; 4. “Zippo” 78; 5. Lloyd 47.

1° Raggruppamento: 1. Antonio Parisi punti 108; 2. Dell’Acqua 101; 3. Giuliani 36; 4. Graham 34; 5. Pardi 25.

Com. Stam.

1 dell’acqua-galli (rallye elba storico 2019_ph acisport)

2 pasutti-campeis (rallye elba storico 2019_ph acisport)

3 podio 3° raggruppamento (rallye elba storico 2019_ph acisport)

8 recommended
comments icon 0 comments
0 notes
82 views
bookmark icon

Write a comment...

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *