Lo Slalom Città dei Musei riparte dopo sette anni: motori accesi il 20 ottobre

 -  -  11


La kermesse automobilistica ospite a Chiaramonte Gulfi, nel Ragusano (la cittadina dell’Olio torna quindi sotto i riflettori ad appena un mese e mezzo dalla straordinaria Salita Monti Iblei) è assente dal 2012.

Subito fregiata per la sua edizione numero 13 della validità per il Campionato siciliano della specialità nonché per lo Challenge Palikè 2019, la competizione è organizzata dal Team Palikè Palermo in stretta collaborazione con il Comune di Chiaramonte Gulfi, la Muxaro Corse ed i Cinquecentisti Chiaramontani. Tracciato molto tecnico, da quasi 3 km

Chiaramonte Gulfi, 28 settembre – A poco più di un mese e mezzo da una indimenticabile edizione della Salita Monti Iblei (record di iscritti, per la prova valevole per il Tivm Sud, con 243 piloti e nuovo primato sul tracciato di gara, stabilito dal catanese Domenico Cubeda, in trionfo per la sesta volta consecutiva con la sua Osella FA 30) i motori torneranno presto a rombare a Chiaramonte Gulfi.

Si disputerà infatti nel weekend compreso tra sabato 19 e domenica 20 ottobre prossimi il 13° Slalom Città dei Musei Chiaramonte Gulfi. Un ritorno nel panorama di specialità atteso dagli appassionati da ben 7 anni, stante l’ultima edizione in archivio nel 2012, vinta allora dal preparatore catanese Giuseppe ‘Jo’ Spoto, su Chiavenuto Suzuki. La cittadina del Ragusano conosciuta in tutta Italia per il suo fine olio d’oliva Dop e per i suoi bellissimi Musei si appresta dunque ad una nuova ribalta motoristica, questa volta tra gli slalom, in una prova insignita da subito da AciSport della validità per il Campionato Siciliano Slalom (si tratterà del 17° appuntamento per la stagione). Lo Slalom Città dei Musei assegnerà inoltre punti determinanti per le classifiche relative al sempre più seguito ed apprezzato Challenge Palikè 2019 (approdato alla sua 21a edizione), del quale rappresenterà la quinta e terz’ultima tappa nel corso dell’anno.

Per il 13° Slalom Città dei Musei, in ambito logistico, vale il detto “squadra che vince non si cambia”. Saranno infatti nuovamente il Team Palikè Palermo (con al timone, nella loro ultratrentennale esperienza nel mondo delle corse, Annamaria Lanzarone, Nicola, Dario, Roberto ed Alice Cirrito) ed il Comune di Chiaramonte Gulfi, retto dal sindaco, on. Sebastiano Gurrieri (come sempre supportato dal vice sindaco Paolo Battaglia e da tutta la Giunta comunale) a coordinare la promozione sul territorio e l’organizzazione tecnico-logistica dello slalom. Ad affiancare nel ruolo di co-organizzatore il Team Palikè e l’Amministrazione comunale di Chiaramonte Gulfi è confermata al “Città dei Musei” la presenza della Muxaro Corse di Sant’Angelo Muxaro, nell’Agrigentino, che si avvarrà della collaborazione del gruppo locale dei Cinquecentisti Chiaramontani. Rilevante sarà l’azione di appoggio alla corsa esercitata dal Libero consorzio comunale (ex Provincia regionale di Ragusa) e dai vertici del Distretto turistico degli Iblei.

Le iscrizioni in vista dello Slalom Città dei Musei numero tredici sono aperte (con grande interesse già riscosso da parte di alcuni tra i migliori specialisti siciliani), mentre le richieste di adesione potranno essere inviate sino alla mezzanotte di lunedì 14 ottobre. La nuova sfida tra i birilli ospite nel territorio dei Monti Iblei è destinata a entrare nel vivo sabato 19 ottobre, con le verifiche tecniche e sportive per concorrenti e vetture allestite dalle 14.30 alle 19.30 nel funzionale Villaggio Gulfi (nei locali del Centro commerciale e nel piazzale antistante), ad un tiro di schioppo dal paese. Domenica 20 ottobre, lo Slalom Città dei Musei entrerà nel vivo con le 3 manche di competizione, a partire dalle 9.00 (non è prevista la ricognizione), con direzione di gara affidata all’esperto casertano Gioacchino Cimmino.

Qualche piccola modifica ha interessato il tracciato di gara, leggermente accorciato rispetto alle edizioni già in archivio. Il nuovo nastro d’asfalto misura adesso una lunghezza complessiva di 2,990 km ed è articolato lungo la strada provinciale numero 7, che unisce i comuni di Comiso e Chiaramonte Gulfi, dal km 10+400 (all’altezza del Villaggio Gulfi) al km 12+700 e quindi fino al km 0+690 lungo la s. p. 108, nel tratto della Circonvallazione di Chiaramonte Gulfi.

Autentica “guest star” del 13° Slalom Città dei Musei sarà il talentuoso ‘drifter’ palermitano Marco Stellino già vice campione europeo 2012 nella specialità Drifting (per la categoria “Street legal”), il quale, al volante della sua spettacolare Bmw M3 E46 equipaggiata con propulsore Toyota, è atteso a funamboliche evoluzioni (tutte di traverso, tuttavia compiute in costante e completa sicurezza) nel suo ruolo di apripista ufficiale sul percorso di gara.

Per quanto concerne lo Challenge Palikè, la classifica assoluta, dopo quattro prove sin qui già in archivio, vede al comando il trapanese “figlio d’arte” Emanuele Campo, con la Fiat 126 Proto schierata dalla storica scuderia Drepanum Corse, con 48 punti, frutto di quattro successi su quattro. Lo inseguono da presso l’agrigentino (di Sciacca) Marco Segreto, secondo classificato nello Challenge Palikè nelle ultime due edizioni, su Peugeot 106 Rallye (45 punti, per la Project Team) e l’altro trapanese (di Mazara del Vallo) Girolamo Ingardia (quest’anno vincitore assoluto negli slalom di Sciacca, Misilmeri e Sant’Angelo Muxaro, tutti “griffati” Team Palikè), terzo al volante di diverse vetture (quali Radical Prosport Suzuki, Gloria B5 Yamaha e Ghipard Suzuki) con 44 punti ed il supporto della Trapani Corse. Identiche velleità di successo finale le nutrono inoltre il palermitano Emanuele Burgio (quarto nella graduatoria assoluta, con 43 punti, con la Fiat Cinquecento Sporting dell’Armanno Corse), il trapanese Giuseppe Perniciaro (su Citroen Saxo Vts, Drepanum Corse), il plurititolato marsalese Salvatore Giacalone (Peugeot 106 Gti 16v, Project Team) ed il palermitano (di Villabate) Francesco Castello, campione in carica Challenge Palikè 2018 (su Fiat Cinquecento Sporting, Misilmeri Racing), tutti al quinto posto “ex aequo”, con 42 punti. In “agguato” anche l’altro mazarese Giuseppe Giametta (41 punti, su Predator’s PC008 Suzuki di Tm Racing Messina) ed il misilmerese Francesco Morici (a sua volta con 40 punti in carniere, alla guida della Fiat Cinquecento Sporting della Misilmeri Corse).

Tra gli Under 23, sempre in ambito Challenge Palikè, nettamente al comando è il giovane trapanese (di Erice) Michele Poma, campione italiano Slalom Under 23 nel 2017, con la Radical SR4 Suzuki dell’Armanno Corse (ed i suoi 48 punti), il quale precede il campione siciliano Slalom in carica, il catanese (di Giarre) Michele Puglisi, con la Radical Prosport Suzuki della Tm Racing ed il citato palermitano Emanuele Burgio, entrambi attestati a quota 24 punti. Nella classifica femminile dello Challenge, è la due volte campionessa italiana Slalom (e neo campionessa siciliana Rally) Enza Allotta a precedere con la sua Fiat 126 Special (12 punti, per Armanno Corse) la marsalese Caterina Cammarata (10 punti, Peugeot 106 Rallye, pure lei Armanno Corse) e l’agrigentina (nata a Sciacca) Vanessa Muscarnera, terza con 8 punti, alla guida della Renault Clio Williams schierata dalla Project Team. Tutte con una sola gara all’attivo.

Il calendario dello Challenge Palikè, oltre a prevedere lo Slalom Città dei Musei, ha confermato lo svolgimento del 7° Autoslalom Città di Cammarata e San Giovanni Gemini (sesto e penultimo “round”, previsto adesso il 23 e 24 novembre nell’Agrigentino) ed aggiunto nelle ultime ore la settima ed ultima tappa stagionale, il gradito ritorno dell’Autoslalom delle Fonti Scillato, previsto sullo storico tracciato ricavato sulle Madonie palermitane che negli anni d’oro ospitò la Targa Florio allora valevole per il Mondiale Marche il 30 novembre e 1° dicembre prossimi. Insomma, una stagione agonistica ancora lunga.

Ulteriori informazioni e curiosità sul 13° Autoslalom Città dei Musei Chiaramonte Gulfi potranno comunque essere facilmente reperite in qualsiasi momento da addetti ai lavori ed appassionati di motori sul sito internet ufficiale del Team Palikè Palermo: http://www.palike.it/slchiaramonte.html oppure su Facebook: www.facebook.com/nicola.palike. Altre informazioni reperibili su Twitter, all’indirizzo: @FlavioLipani e su Linkedin, al medesimo indirizzo. Per tempi e classifiche ‘live’, nel corso della gara, si potrà consultare il sito internet ufficiale della Federazione italiana Cronometristi: www.ficr.it .

Com. Stam.

1-Giuseppe-Jo-Spoto-Chiavenuto-Suzuki-winner-2012-

2-Emanuele-Campo-Fiat-126-Proto-

3-AC-Michele-Poma-Radical-SR4-Suzuk

 

11 recommended
comments icon 0 comments
0 notes
115 views
bookmark icon

Write a comment...

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *