Mondiali Paraciclismo: è subito oro con il Team Relay

 -  -  7


Apertura a Emmen, in Olanda, nel segno della staffetta azzurra con Paolo Cecchetto, Luca Mazzone e Alessandro Zanardi. Alle piazze d’onore USA e Germania. Oggi si assegnano i titoli a cronometro.

Paolo Cecchetto, Luca Mazzone e Alessandro Zanardi hanno confermato la loro superiorità nella gara di esordio ai Campionati Mondiali di Ciclismo Paralimpico ad Emmen in Olanda, nel Team Relay (Staffetta crono a squadre per Handbikes). Il trio azzurro (a dispetto di un’età media che supera i 50 anni) ha disputato una gara grintosa e volitiva che nonostante le condizioni meteorologiche proibitive e la forza e grande qualità degli avversari, ha visto la conquista dell’ ennesimo oro in questa specialità.

Non è stata una gara facile, con una partenza iniziale non veloce che ha costretto gli azzurri a rincorrere USA e Germania nelle prime frazioni ,per poi recuperare e addirittura staccare di oltre 30 secondi gli americani e concludere con un rassicurante vantaggio. Gli statunitensi e i tedeschi si dovevano accomodare sul secondo e terzo gradino del podio. E’ un inizio scintillante quindi per i nostri colori in questo Mondiale che sicuramente ci riserverà altre gioie e altri successi.

Oggi sono in programma (dalle 10,00 fino alle 16,45) le cronometro per tuttele categorie ciclistiche (da C1 a C5 oltre ai Tandem). In gara per la Nazionale Danzi, Addesi e Tarlao (C5), Pittacolo (C4), Anobile (C3), Masini (C1) , in campo femminile Eleonora Mele (C5) e nel tandem Pizzi/Panizza.

Com. Stam.

7 recommended
comments icon 0 comments
0 notes
66 views
bookmark icon

Write a comment...

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *