Podismo: Salvatore Pecoraro ed Azzurra Agrusa si aggiudicano la “Ferragosto Run- Una Corsa Per la Vita” BioRace

 -  -  5


Villagrazia di Carini (PA). Un  10 agosto ’19 che rimarrà impresso nella memoria dei partecipanti della Ferragosto Run – Una Corsa per la Vita, per la professionalità  e l’accoglienza che il C.O. della ASD Polisportiva Pegaso e la Crescere Insieme Onlus Carini hanno saputo regalare dal primo all’ultimo arrivato.

Bisogna cominciare a raccontare gli accadimenti come una appassionate favola perché gli ingredienti ci sono stati veramente tutti a cominciare dalla location, che ha visto coinvolto il meraviglioso baglio di Villagrazia di Carini che dolcemente costeggia il mare che sembrava applaudisse con gli spruzzi provocati dallo sbattere delle onde sugli scogli il passaggio degli atleti. Il sole che pian piano tramontava lasciava spazio ad un cielo che da li a poco si sarebbe riempito di stelle cadenti a sancire la lunga notte di San Lorenzo, le grida di gioia dei bambini coinvolti nella passeggiata ludico motoria hanno riempito le orecchia dei numerosi spettatori , tra i partenti della passeggiata in favore della AVIS Carini anche un coraggioso Uomo Ragno che ha scortato per tutto il percorso i più piccoli arrivando stanco ma anche lui felice sotto l’arco di arrivo, per tutti i bambini oltre al solito pacco ristoro anche un prelibato e graditissimo  gelato offerto da  il Mago del Gelato.

Alle 19,00 in punto la partenza della gara agonistica valida come Prova Challenger BioRace BioRace Trofeo Pegaso/Per…Correre TOPO Athletic  ed organizzata sotto l’egida della ACSI Sicilia Occidentale, da subito in testa un terzetto formato da Salvatore Pecoraro, Fabio Bongiorno e Antonino Renda tra questi tre atleti a presentarsi solitario al traguardo dopo 7500 metri con il crono di 26’18’’ il giovane partinicese Salvatore Pecoraro seguito da Antonino Renda staccato di 19’’ e terzo Fabio Bongiorno in 27’28’’. Per i primi tre arrivati assoluti durante la ricca cerimonia di premiazione sono stati consegnati direttamente dal loro creatore il maestro Nino Parrucca dei splenditi piatti personalizzati in ricordo della manifestazione.

Tra le donne  numerosissime alla partenza dominio incontrastato della balestratese Azzurra Agrusa in 30’07’’, seconda Vincenza Chimenti in 32’42’’ e terza Maria Giangreco in 33’00’’, buon quarto posto per Anna Bommarito in 33’51’’ e quinta la vincitrice del recente Giro Corto Isola di Ustica AMP Fiorella Lascari in 34’23’’.

Al termine della fase agonistica si apriva per tutti il ristoro finale gestito dallo staff della Crescere Insieme Onlus dove frutta fresca, pizza, sfincione, torte, gelati, biscotti , formaggi e numerose altre prelibatezze facevano scordare le fatiche delle gara, il vicino mare cristallino spingeva numerosi atleti a tuffarsi  e rinfrescarsi in maniera unica e rara. La cerimonia di premiazione alla presenza dei familiari di Mimma Zingale e Nino Troia chiudeva il lungo pomeriggio sportivo e proprio mentre venivano consegnati i Trofei del 3° Memorial Mimma Zingale e Nino Troia ( alla 19 arrivata assoluta tra le donne Silvana Scavone ed al 73 arrivato assoluto tra gli uomini Lucia Antonio) nel meraviglioso cielo stellato della notte di San Lorenzo  due stelle hanno brillato ancora di più , sicuramente erano Mimma e Nino che dall’alto ci salutavano.

Com. Stam.

5 recommended
comments icon 0 comments
0 notes
162 views
bookmark icon

Write a comment...

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *