Hamish Warden entusiasta della Sicilia: “Ho scelto io la ZS Group Messina”

 -  -  3


Dalla lontana Australia ecco il terzo colpo di mercato della ZS Group Messina: Hamish Warden, un ragazzone di 203 cm che il 27 luglio festeggerà il suo ventesimo compleanno. Nonostante la giovane età, Hamish ha già maturato anche un’esperienza negli States, e adesso è atteso in Europa per dare il proprio contributo sotto canestro alla squadra cara a Massimo Zanghì e Patrizia Samiani.

Lo abbiamo sentito dopo l’ufficializzazione del suo passaggio alla Basket School Messina. Warden appare determinato in vista di questa sua prima esperienza nel Vecchio Continente e potrà indossare la canotta giallorossa grazie alla mamma, la signora Ruth: ”Si, mia madre è nata e cresciuta a Basilea, permettendomi di ottenere un passaporto svizzero”. Warden è un tipo di giocatore che piace a Pippo Sidoti. Il Direttore Tecnico degli “scolari” predilige atleti che danno tutto in partita e ne ha caldeggiato subito l’ingaggio: “Sono un lungo che può giocare sia da ala forte che da centro. Penso di essere un giocatore duro, che cattura rimbalzi, con la capacita di farsi spazio nella metà campo offensiva. Quello che mi rende orgoglioso è di dare sempre il 100%”. Ha giocato quasi sempre in Australia, anche per via della sua giovane età, poi l’anno scorso è volato negli States, in Hoio, adesso è arrivata la chiamata dall’Italia. Una nuova esperienza dalla quale il ragazzo di Perth si aspetta moltissimo: “Beh, sono eccitato all’idea di approfondire una nuova cultura e provare nuove esperienze praticando lo sport che amo. Inoltre non vedo l’ora di poter assaggiare il cibo italiano, di cui ho sentito tanto parlare”. Il campionato di Serie C Silver italiano e quello siciliano in particolare gli daranno modo di crescere sia dal punto di vista tecnico che umano. Hamish si è preparato con grande impegno a questa nuova sfida: “Ho svolto un duro allenamento estivo, ogni giorno, e non vedo l’ora di mostrare a tutti cosa sono capace di fare su un campo da basket”. Il suo futuro sembrava lontano dall’Italia, poi però… “All’inizio stavo parlando con alcuni club in Spagna poi il mio agente mi ha detto che dalla Sicilia una squadra si era interessata a me. Ricordo che i miei genitori parlavano di quanto fosse bella ed ero molto contento dell’idea di giocare in Sicilia”. La Sicilia e Messina, la possiamo definire una scelta del “cuore”. Almeno quello  Hamish Warden lo ha già fatto volare oltre oceano: “Saluto tutti i tifosi! Vi prometto che, se ci sosterrete, ammirerete la grinta australiana, grandi giocate e, soprattutto, un sacco di vittorie! Non vedo l’ora di incontrarvi tutti”. Anche loro non vedono l’ora di abbracciarlo e vivere insieme una nuova emozionante stagione. Intanto dallo Stretto giunga un caloroso: “Good Luck, Hamish!”

Com. Stam.

Hamish Warden in azione

3 recommended
comments icon 0 comments
0 notes
84 views
bookmark icon

Write a comment...

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *