ARCO Coppa Italia delle Regioni: vince la Lombardia

 -  -  6


La Lombardia vince la Coppa Italia delle Regioni 2019 disputata a Cagliari nel weekend. Secondo posto per l’Umbria, terzo per la Toscana.

E‘ la Lombardia a vincere la Coppa Italia delle Regioni 2019 approdata per la prima volta in Sardegna, a Cagliari. La selezione del Presidente Marco Capelli, formata dagli arcieri Borruso, Crespi, Gottardini, Moccia, Novati, Palumbo, Rota e Savio sale sul tetto d’Italia per la quinta volta nella storia da quando il Trofeo è intitolato all’indimenticato presidente della FITARCO Gino Mattielli, dopo i successi del 2004, 2010, 2011, 2012. Secondo posto per l’Umbria e terzo per la Toscana che supera il Piemonte in classifica proprio nelle battute finali della competizione. Quinto posto per il Lazio vincitore nelle ultime due edizioni della Coppa Italia delle Regioni.

Questa la classifica finale:
1) Lombardia punti 5081
2) Umbria p. 4833
3) Toscana p. 4769
4) Piemonte p. 4760
5) Lazio p. 4717
6) Veneto p. 4688
7) Emilia Romagna p. 4668
8) Marche p. 4440
9) Friuli Venezia Giulia p. 4392
10) Liguria p. 4235
11) Sardegna p. 4220
12) Campania p. 4193
13) Abruzzo p. 4140
14) Basilicata p. 3983
15) Puglia p. 3936
16) Sicilia p. 3935
17) Calabria p. 3877
18) Trentino p. 3377
19) Molise p. 3109
20) Bolzano p. 1804

LE FINALI – Dopo la lunga giornata di sabato che ha visto gli arcieri disimpegnarsi nella qualifica, nei gironi eliminatori e nelle semifinali, per il tiro alla targa, e nella qualifica e negli scontri a squadre nel tiro di campagna, oggi si sono disputate tutte le finali allo stadio di Atletica Leggera “Riccardo Santoru” di Cagliari. La nuova formula della gara prevedeva solo scontri mixed team nel targa e dava grande importanza, con bonus in classifica generale, ai giovani.
Nella gara dell’arco olimpico sui 70 metri con atleti Junior, Senior e Master a formare le coppie, vince la Lombardia (Gottardini, Rota) che in finale per l’oro batte il Veneto (Lagazzoli, Masiero) allo shoot off 5-4 (X,9-10,5). Il bronzo va ai padroni di casa della Sardegna (Medda, Pinna) vincenti ancora alle frecce di spareggio 5-4 (8,9-8,10) contro l’Emilia Romagna (Belli, Curati).
Tra gli Allievi sale ancora sul gradino più alto del podio la Lombardia (Novati, Savio) grazie al 5-3 all’ultimo atto sulla Toscana (Corraro, Ravoni). Terzo posto per l’Emilia Romagna (Fuschini, Valente) che allo shoot off ha la meglio 5-4 (9,9*-9,9) sul Lazio (D’Acunto, Carducci).
Tra i Ragazzi oro per l’Umbria (Cannavino, Chianella) dopo il 5-1 sul Lazio (D’Errico, Rampon) nella finalissima. Bronzo al Friuli Venezia Giulia (Dimitri, Fiorot) con il 6-2 sull’Emilia Romagna (Bonatti, Travasoni).
Nel compound finale al cardiopalma con la Campania di Cantelmo e Rastiello che batte alle frecce di spareggio il Piemonte (Foglio, Giacoa) 143-143 (10,8-9,9). Bronzo alla Lombardia (Borruso, Moccia) con il 147-136 con cui regolano le Marche (Capozucca, Pianesi).
Nella specialità del tiro di Campagna, approdata per le finali allo stadio di atletica leggera “Riccardo Santoru”, dopo le qualifiche e le eliminatorie disputate sabato al Parco di Monte Urpinu, trionfa al maschile la Lombardia (Borsani, Leotta, Rudoni) battendo in finale 53-51 l’Umbria (Angeli Felicioni, Brunetti, Castagnoli). Bronzo alla Toscana (Chiari, Gallo, Mecca) con il 52-51 sul Lazio (Arnò, Di Natale, Vasta).
Nel femminile è l’Umbria (Cambi, Capotosti, Pernazza) a prendersi l’oro con il 41-36 in finale sul Piemonte (Baron, Pavan, Trapani), bronzo alla Toscana (Bacin, Focacci, Santarelli) che batte 49-35 il Veneto (Barnabò, Mezzalira, Tormen).

ALBO D’ORO COPPA ITALIA DELLE REGIONI
2002 Piemonte
2003 Emilia Romagna
2004 Lombardia
2005 Piemonte
2006 Emilia Romagna
2007 Piemonte
2008 Piemonte
2009 Piemonte
2010 Lombardia
2011 Lombardia
2012 Lombardia
2013 Piemonte
2014 Veneto
2015 Veneto
2016 Piemonte
2017 Lazio
2018 Lazio
2019 Lombardia

6 recommended
comments icon 0 comments
0 notes
169 views
bookmark icon

Write a comment...

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *