XXX Universiade di Napoli 2019 Dal 4 all’11 luglio il Torneo maschile di pallacanestro

 -  -  6


L’Italia nel Girone D con Canada, Germania e Norvegia. FIP, Luiss e Aeronautica Militare sulla canotta Azzurra. Semifinali e finali del torneo in diretta su RAI2

Si avvicina spedito l’esordio della Nazionale Universitaria dell’Universiade di Napoli 2019. Nata con il prezioso supporto dell’Università Luiss Guido Carli e dell’Aeronautica Militare, la selezione Azzurra allenata da Andrea Paccariè sarà protagonista dal 4 all’11 luglio nel torneo maschile di pallacanestro. Nella prima fase l’Italbasket affronterà Canada, Germania e Norvegia. Dall’8 all’11 luglio la seconda fase, con la Finalissima in programma al PalaDelMauro di Avellino. Semifinali e finali del torneo in diretta su Rai2.

Gli Azzurri, in raduno nel Centro Sportivo di Vigna di Valle, a Roma, fino al 29 giugno, in fase di preparazione saranno impegnati anche in due amichevoli, contro la Croazia (il 30 giugno, al PalaBarbuto di Napoli) e contro gli Stati Uniti (1° luglio, presso la base NATO di Napoli).

Quella di Napoli è l’edizione numero 30 dell’Universiade. La prima, nel 1959, fu disputata a Torino, con l’Italbasket maschile che si spinse fino alla medaglia d’Argento. Altre due medaglie sono arrivate dalla Nazionale femminile: Oro nella XVIII Universiade a Fukuoka, in Giappone (1995), e Argento nella XXII Universiade a Taegu, Corea del Sud (2003).

Giovanni Petrucci (Presidente FIP): “Il valore dell’Universiade di Napoli è enorme. I numeri degli atleti e delle Nazioni partecipanti, il coinvolgimento di tutto il territorio campano, la possente macchina organizzativa, l’eccezionale quantità di volontari impegnati, sono tutti aspetti che sottolineano l’importanza di quella che è la più grande manifestazione sportiva italiana dopo l’Olimpiade invernale di Torino 2006. Il basket non poteva mancare. La stretta sinergia fra FIP, Luiss e Aeronautica Militare ha dato corpo ad una Nazionale che si farà sicuramente onore nel torneo. Le scelte tecniche sono state concordate con il CT Meo Sacchetti e con il Direttore Tecnico Federale Andrea Capobianco, a conferma di quanto questo evento sia centrale per la Federazione. Ad Andrea Paccariè, coach di indubbia esperienza e che già ha raggiunto in passato ottimi traguardi con la Nazionale Militare, a tutto il suo staff e ai giocatori dell’Universitaria, va il mio più sincero in bocca al lupo per il Torneo di Napoli”.

Luigi Abete (Presidente Associazione Sportiva Luiss Guido Carli): “La partecipazione dei nostri studenti-atleti con la maglia della Nazionale Italiana alle Universiadi di Napoli è il coronamento di un progetto cominciato venti anni fa quando abbiamo fondato l’Associazione Sportiva Luiss” dichiara il Presidente Luigi Abete, che prosegue: “Leonardo, Francesco ed Eugenio, come anche la schermitrice Rebecca, impegnata nella sciabola, saranno in questo importante evento gli ambasciatori della Luiss, Ateneo sempre più attento ad instillare negli studenti i valori dello sport, ovvero sacrificio, rispetto e collaborazione, insieme a quelli dell’impegno e della dedizione nello studio”.

Generale Vincenzo Romano (Presidente Centro Sportivo e capo 5° Reparto Aeronautica Militare): “L’Aeronautica Militare è da sempre vicina allo sport nazionale e la Pallacanestro, in particolare, è una delle discipline storiche praticate presso il Centro Sportivo di Vigna di Valle, che fin dagli anni ‘60 vede una proficua collaborazione tra la Forza Armata e la FIP per lo sviluppo dell’attività cestistica italiana. Proprio per questo motivo l’Aeronautica Militare è particolarmente orgogliosa di aver potuto contribuire, in collaborazione con la FIP e con l’Università LUISS, alla nascita della rappresentativa nazionale universitaria, che costituisce un ottimo esempio di sinergia fra organizzazioni di prestigio nei rispettivi settori di competenza, Difesa, Sport e Istruzione. Il contributo dell’Aeronautica, oltre che logistico, con la disponibilità delle strutture del Centro Sportivo di Vigna di Valle per il raduno tecnico di preparazione e con quello legato agli spostamenti della squadra anche durante la competizione, è stato rivolto anche alla componente tecnica, con l’innesto nella rappresentativa di importanti figure professionali in forza al Centro Sportivo AM (assistente tecnico, preparatore atletico e fisioterapista), proprio a voler suggellare ancora di più il forte spirito collaborativo esistente da sempre con la Federazione. Alla squadra, che avrà sul petto anche lo stemma dell’Aeronautica Militare, non posso che augurare di volare alto verso grandi successi!”.

Meo Sacchetti (CT Nazionale Senior Maschile): “Per i giocatori della Nazionale Universitaria il torneo di Napoli sarà un’occasione di crescita fondamentale. Non solo sotto il punto di vista tecnico, dato che affronteranno ottime selezioni già dal Girone eliminatorio, ma anche perché indosseranno la maglia Azzurra in una manifestazione straordinaria. Dovranno caricarsi di responsabilità, consapevoli di rappresentare la Nazione in un contesto internazionale. Il bagaglio d’esperienza, tanto umano quanto sportivo, che avranno acquisito al termine dell’Universiade, contribuirà fortemente alla loro crescita individuale”.

Gli Azzurri

Eugenio Beretta (1996, 205, A/C, Pallacanestro Palestrina, Università Luiss Guido Carli)
Valerio Cucci (1995, 200, A/C, Benacquista Latina, Università UniMarconi)
Mattia Da Campo (1997, 197, G, Seattle Redhawks – USA, University of Seattle)
Victor Demetrio (1995, 206, C, Levitec Huesca -SPA, Ohio Valley University)
Daniele Fiorucci (1999, 200, A, Pallacanestro Palestrina, Università Roma Tre)
Francesco Gellera Malvolti (1997, 206, A, Luiss Roma, Università Luiss Guido Carli)
Alessandro Grande (1994, 182, P, Paffoni Omegna, Università UniPegaso)
Andrea Longobardi (1994, 200, A, Basket Scauri, Università UniPegaso)
Bruno Mascolo (1996, 190, G, Aurora Basket Jesi, Università Vanvitelli)
Leonardo Marcon (1995, 188, G, Luiss Guido Carli)
Alessandro Morgillo (1999, 204, A/C, Goldengas Senigallia, Università Federico II)
Federico Mussini (1996, 188, P, Grissin Bon Reggio Emilia, University of St Johns)
Andrea Picarelli (1996, 196, G, Hertz Cagliari, Università UniPegaso)
Gianpaolo Riccio (1996, 195, G, Ave Maria University Gyrenes – USA)
Riccardo Visconti (1998, 197, G/A, Pompea Mantova, Università UniVerona)

Lo staff

Capo Delegazione: Maurizio Bertea

Direttore Tecnico Federale: Andrea Capobianco

Capo Allenatore: Andrea Paccariè

Assistenti: Massimo Riccardo Esposito, Lorenzo Moretti

Preparatore Fisico: Michele Moretti

Ortopedico: Stefano Pecchia

Fisioterapista: Davide Becchio

Il programma

10 giugno

Ore 12.00 Raduno presso Centro Sportivo dell’Aeronautica Militare – Vigna di Valle (Roma)

11/28 giugno

Ore 9.00/11.00 – Allenamenti

Ore 17.30/20.00 – Allenamenti

29 giugno

Ore 10.00 – Trasferimento a Caserta

30 giugno

Ore 20.00 Italia-Croazia (PalaBarbuto, Napoli)

1 luglio

Ore 20.00 Italia-USA (Base NATO, Napoli)

2/3 luglio

Allenamenti (orari da stabilire)

XXX Universiadi. Torneo maschile di pallacanestro (4-11 luglio)

Girone A Girone B Girone C Girone D
Israele Lettonia USA Germania
Australia Argentina Finlandia Canada
Repubblica Ceca Russia Ucraina Norvegia
Messico Croazia Cina ITALIA

Il programma del Torneo maschile di pallacanestro – Girone D

4 luglio

Ore 10.30 Germania-Norvegia (PalaBarbuto, Napoli)

Ore 20.00 Canada-Italia (PalaDelMauro, Avellino)

5 luglio

Ore 20.00 Germania-Canada (PalaJacazzi, Aversa)

Ore 20.00 Norvegia-Italia (PalaBarbuto, Napoli)

6 luglio

Ore 17.30 Canada-Norvegia (PalaCercola, Cercola)

Ore 20.00 Italia-Germania (PalaBarbuto, Napoli)

Dall’8 all’11 luglio la Seconda Fase

La formula

Dopo la prima fase a Gironi, le prime due classificate di ciascun girone accederanno al tabellone per le posizioni dalla prima all’ottava. Le terze e quarte classificate di ciascun girone giocheranno invece per le posizioni dalla nona alla sedicesima.

Le Finali per il primo e il terzo posto del Torneo maschile si svolgeranno al PalaDelMauro di Avellino l’11 luglio. Il giorno prima (10 luglio), le Finali del Torneo femminile, in programma al PalaBarbuto di Napoli.

I roster del Girone D

Canada

Alexander Carson (1998, 196, A, Dalhousie)

Brody Clarke (1996, 206, A, Edmonton S.)

Mambi Diawara (1994, 293, G, Calgary)

Marc-Andre Fortin (1995, 204, C, Laval)

Tanner Graham (1996, 201, A, Walter Tigers – Ger)

Kadre Stathan Gray (1997, 185, G, Laurentian)

Alexander Kappos (1997, 186, A, Dalhouse Tigers)

Nikita Kasongo (1996, 193, A, St. Mary’s)

Grant Shephard (1999, 208, A, Fraser Valley B.)

Ali Sow (1998, 183, G, Laurier)

Munis Tutu (1996, 183, G, Carleton)

Germania

Richard Freudenberg (1998, 204, G, Fraport Sky II)

Tim Hasbargen (1996, 193, G, Ehingen)

Haris Hujic (1997, 192, G, Oldenburg)

Bennet Hundt (1998, 178, G, Bernau)

Jonas Grof (1996, 201, G, Phoenix Hagen)

Karim Jallow (1997, 198, A, Ludwigsburg)

David Kramer (1997, 190, G, Basketball Ulm)

Leon Kratzer (1997, 211, C, Fraport Sky)

Kenneth Ogbe (1994, 198, G, ALBA)

Louis Franklin Olinde (1998, 205, A, Brose Basket)

Jonas Richter (1997, 205, A, Chemnitz)

Moritz Sanders (1998, 211, C, Herzogenaurach)

Tim Schneider (1997, 208, A, ALBA)

Christian Sengfelder (1995, 203, A, Braunshweig)

Lukas Wank (1997, 199, G, Chemnitz)

Jan Niklas Wimberg (1996, 206, A, Bremerhaven)

Ferdinand Zylka (1998, 190, G, BSW Sixers)

Norvegia

Sander Rivo Aslesen (1996, 196, G, Centrum)

Sjur Dyb Berg (1996, 201, A, Alaska-Anch. – NCAA2)

Andrija Blatancic (1995, 201, A, Academy of Art – NCAA2)

Johannes Dolven (1996, 206, A, Barry – NCAA2)

Harald Eika Frey (1997, 185, G, Montana St. – NCAA)

Gaute Haugen (1997, 190, G, Baerum Basket)

Mikkel Kolstad (1995, 193, G, Nova Se – NCAA2)

Eivind Mathias Lamo (1996, 195, A, Gimle BBK)

Sigurd Lorange (2000,178, G, Gimle BBK)

William Lybaek (1997, 188, G, Sioux Falls – NCAA2)

Simon Luca Muller-Landsvik (1999, 183, G, Duesseldorf Giants – Ger)

Morten Floen Osland (1998, 183, G, Gimle BKK)

Tobias Elias Rotegard (2000, 201, A, Kongsberg)

Mats Selboe (1997, 190, G, Centrum)

Kristian Sjolund (1999, 201, A, Georgia Tech – NCAA)

*I roster possono subire variazioni entro e non oltre il 2 luglio.

Com. Stam.

6 recommended
comments icon 0 comments
0 notes
154 views
bookmark icon

Write a comment...

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *