A centinaia per l’esordio della Carovana dello Sport Integrato Palermo ha accolto con calore ed entusiasmo la tappa inaugurale della kermesse targata Csen

 -  -  10


Il caldo abbraccio di Palermo ha accolto la prima uscita ufficiale della Carovana dello Sport Integrato, kermesse itinerante che attraverserà l’Italia da Sud a Nord in nome dell’integrazione sociale legata allo sport.

L’organizzazione targata Csen ha scelto il Capoluogo siciliano per la prima tappa, e le attese non sono state tradite grazie all’organizzazione allestita di tutto punto dal tutor regionale Mario Trapani.

Intensa ed emozionante la due giorni palermitana: dopo essere sbarcati a Termini Imerese, i furgoncini della Carovana si sono mossi alla volta di Palermo, dove sono stati accolti dalle autorità locali e dai ragazzi dell’ISS Alessandro Volta, che, nell’ambito del percorso alternanza scuola-lavoro, hanno fornito il loro preziosissimo contributo nella stesura della Carta dei Valori dello Sport Integrato.

Lunedì pomeriggio, nell’aula “Mauro Rostagno” del Municipio di Palermo, gli atleti della Carovana, guidati dal responsabile Csen Progetti Andrea Bruni, hanno ricevuto il saluto delle autorità locali, dei docenti e degli studenti dell’ISS A. Volta. Durante l’incontro è stata sottolineata più volte la sensibilità delle nuove generazioni verso i temi dell’inclusione sociale. “E’ stata un’alternanza scuola-lavoro diversa dal solito – ha dichiarato la prof.ssa Rosy Taormina, che ha curato il progetto con la collaborazione del prof. Calogero Turria – vedo nei ragazzi di oggi una sensibilità fuori dal comune”. “Nel Football Integrato stiamo scoprendo le differenze e non le diversità tra gli individui – ha invece dichiarato Andrea Bruni – la prima presuppone una omologazione, la seconda, invece, rende possibile la scoperta delle qualità e dei talenti individuali”.

Stamani, in un PalaOreto vestito a festa grazie all’entusiasmo dei giovanissimi studenti locali e delle varie associazioni coinvolte, si è tenuta l’attesa partita-esibizione di Football Integrato, vinta dal Team Giallo con il risultato di 10-8. Ricco anche il menù a margine del match, impreziosito dagli interventi di Nunzio Speciale (Dirigente dell’Istituto Cesareo), Vincenzo Galante (prof. di Educazione Fisica dell’Istituto Maredolce), Ignazio Cusimano (presidente Associazione Italiana Persone Down di Termini Imerese), Luigi Aloisi (presidente Associazione Genitori Soggetti Autistici Siciliana), Antonella Balestrieri (Fonazione Villa delle Ginestre), Alberto Bilardo (fotografo e scrittore) e alcuni rappresentanti del Rugby Palermo. Chiusura con il botto con il Teddy Bear Toss (tradizionale lancio di peluche che verranno donati ai bimbi ricoverati negli ospedali cittadini) e gli applauditissimi artisti di Sicilia Cabaret.

L’evento è stato integralmente trasmesso in diretta streaming sulla pagina Facebook Directa Sport Live TV, media partner della manifestazione, e su tutti i canali ufficiali Csen e Carovana dello Sport Integrato.

LA SECONDA TAPPA – La Carovana si metterà in marcia mercoledì mattina alla volta di Reggio Calabria, sede della seconda tappa.  Alle 16 è in programma il saluto dell’Amministrazione comunale nella sala “U. Boccioni”, mentre giovedì mattina, a partire dalle 9.30, ci sarà la seconda gara esibizione di Football Integrato nella pista di pattinaggio “P. Labate” a Reggio Calabria.

Com. Stam.

10 recommended
comments icon 0 comments
0 notes
125 views
bookmark icon

Write a comment...

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *