FIBA World Cup 2019 Qualifiers Il CT Sacchetti sceglie i 12 per l’Ungheria

 -  -  4


Out Moraschini, Sacchetti, Tonut e Michele Vitali. Domani al PalaOldrini il match point per il Mondiale di Cina 2019

Varese. Al termine dell’allenamento pomeridiano il CT Meo Sacchetti ha scelto i dodici giocatori che domani, 22 febbraio (ore 20.15, diretta su SkySport), affronteranno l’Ungheria per la penultima gara di FIBA World Cup 2019 European Qualifiers.

Non faranno parte del match Riccardo Moraschini, Brian Sacchetti (trauma distorsivo collo piede), Stefano Tonut e Michele Vitali. Nei dodici Andrea Cinciarini e Jeff Brooks, che raggiungeranno la squadra dopo la gara di Eurolega fra Olimpia Milano e Maccabi Tel Aviv.

In un PalaOldrini sold out l’Italbasket avrà a disposizione il match point per centrare la qualificazione alla rassegna iridata, in programma in Cina dal 31 agosto al 15 settembre 2019.

Alla sirena conclusiva della gara contro i magiari, l’Italia avrà in mano il pass per il Mondiale in caso di vittoria, o in caso riuscisse a contenere la sconfitta entro i 5 punti di scarto.

Dall’altra parte del campo l’Ungheria, battuta nell’andata di Debrecen per 69-63 e al quarto posto del Girone J, dietro la Lituania già qualificata, l’Italia e la Polonia. Quinta e sesta posizione del raggruppamento occupate rispettivamente da Croazia e Paesi Bassi. Quella di domani sarà la sfida numero 33 ai magiari, con un bilancio per gli Azzurri di 19 vittorie e 13 sconfitte.

Alla 18esima edizione FIBA World Cup parteciperanno 32 Nazionali. Dall’Europa arriveranno in Cina 12 squadre, di cui 7 hanno già staccato il pass. Sono Francia, Germania, Grecia, Lituania, Repubblica Ceca, Spagna e Turchia. Dall’America sono già dentro Argentina, Canada, USA e Venezuela; tre gli slot ancora a disposizione. Oltre alla Cina paese ospitante, l’Asia sarà rappresentata da altre 6 nazioni, tre delle quali saranno Australia, Corea del Sud e Nuova Zelanda. L’Africa ha 5 accessi, con Angola, Nigeria e Tunisia già qualificate.

I 12 Azzurri per Italia – Ungheria

Awudu Abass (1993, 198, A, Germani Basket Brescia)

Pietro Aradori (1988, 196, A, Segafredo Virtus Bologna)

Paul Biligha (1990, 200, C, Umana Reyer Venezia)

Jeff Brooks (1989, 203, A, A|X Armani Exchange Milano)

Andrea Cinciarini (1986, 190, P, A|X Armani Exchange Milano)

Amedeo Della Valle (1993, 194, G, A|X Armani Exchange Milano)

Ariel Filloy (1987, 190, P, Sidigas Avellino)

Diego Flaccadori (1996, 193, G, Dolomiti Energia Trentino)

Alessandro Gentile (1992, 200, G/A, Movistar Estudiantes Madrid – Spagna)

Davide Pascolo (1990, 202, A, Dolomiti Energia Trentino)

Giampaolo Ricci (1991, 201, A, Vanoli Cremona)

Luca Vitali (1986, 201, P, Germani Basket Brescia)

Giocatori a disposizione

Riccardo Moraschini (1991, 194, G/A, Happy Casa Brindisi)

Brian Sacchetti (1986, 200, A, Germani Basket Brescia)

Stefano Tonut (1993, 194, G, Umana Reyer Venezia)

Michele Vitali (1991, 196, G, MoraBanc Andorra – Spagna)

Ungheria

#4 András Ruják 1988 1.89 G Atomeromu SE

#6 Ákos Keller 1989 2.08 A/C Élan Béarnais Pau-Lacq-Orthez (FRA)

#8 Levente Juhos 1991 2.08 A/C Szedeak

#9 Dávid Vojvoda 1990 1.96 A Szolnoki Olaj KK

#11 Szilárd Benke 1995 1.98 A Szolnoki Olaj KK

#12 Ádám Somogyi 2000 1.93 P Aquimisa LZ (SPA)

#14 Jarrod Jones 1990 2.07 A/C Monaco (FRA)

#15 Csaba Ferencz 1985 1.94 A Egis Körmend

#16 Bálint Horti 1989 2.04 A/C Pécsi VSK-Veolia

#17 Márton Molnár 1994 2.05 A/C KTE-Duna Aszfalt

#20 Zoltán Perl 1995 1.95 A Falco-Vulcano Energia KC Szombathely

#21 Márkó Filipovity 1996 2.04 A Alba Fehérvár

#22 János Eilingsfeld 1991 1.98 A/C Atomeromu SE

#25 Benedek Váradi 1995 1.95 G Falco-Vulcano Energia KC Szombathely

#40 Darrin Govens 1988 1.85 P Falco-Vulcano Energia KC Szombathely

Capo Allenatore: Stojan Ivkovic

Assistente: Péter Pór

Arbitri: Antonio Rafael Conde Ruiz (Spagna) – Fernando Calatrava (Spagna) – Carsten Straube (Germania)

FIBA WORLD CUP 2019 QUALIFIERS #FIBAWC

Girone J: Italia, Lituania, Polonia, Paesi Bassi, Croazia, Ungheria

Prima giornata – 14 settembre 2018

Italia – Polonia 101-82

Paesi Bassi – Ungheria 59-74

Croazia – Lituania 83-84

Seconda giornata – 17 settembre 2018

Ungheria – Italia 63-69

Lituania – Paesi Bassi 95-93

Polonia – Croazia 79-74

Terza giornata – 29 novembre 2018

Italia – Lituania 70-65

Paesi Bassi – Polonia 78-105

Croazia – Ungheria 74-69

Quarta giornata – 2 dicembre 2018

Polonia – Italia 94-78

Lituania – Croazia 79-62

Ungheria – Paesi Bassi 91-86 d1ts

Quinta giornata – 22 febbraio 2019

Italia – Ungheria (20.15, PalaOldrini, Varese – diretta su SkySport)

Paesi Bassi – Lituania (20.00, Sporthallen Zuid, Amsterdam)

Croazia – Polonia (18.00, Arena Varazdin, Varazdin)

Sesta giornata – 25 febbraio 2019

Lituania – Italia (18.30, Svyturio Arena, Klaipeda – diretta su SkySport)

Polonia – Paesi Bassi (20.30, ERGO Arena, Danzica)

Ungheria – Croazia (18.30, Savaria Arena, Szombathely)

La classifica del Girone J*

Lituania 19 punti** (9/1)

Italia 17 (7/3)

Polonia 16 (6/4)

Ungheria 15 (5/5)

Croazia 14 (4/6)

Paesi Bassi 13 (3/7)

*FIBA assegna due punti per la vittoria e uno per la sconfitta

** già qualificata

Com. Stam.

4 recommended
comments icon 0 comments
0 notes
168 views
bookmark icon

Write a comment...

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *