Bis esterno per il Castanea Basket. I gialloviola passano con carattere a Palermo

 -  -  5


La formazione di Filippo Frisenda prosegue la propria risalita in classifica superando col punteggio di 72-63 nell’anticipo il Cus Palermo. Gara difficile per l’assenza del leader Banin ma il gruppo con una prestazione accorta ed un ottimo terzo quarto supera i giallorossi del capoluogo. Calarese-Lugwana duo da 43 punti. Prossime due sfide interne con S. Agata e Marsala determinanti in chiave playoff.

Torna vittorioso dalla doppia fatica esterna il Castanea Basket 2010 che, nella sua rinnovata versione 2.0, ritrova compattezza e dopo Trapani aggira anche l’ostacolo Cus Palermo. Gialloviola al momento al settimo posto con dodici punti ma ogni discorso appare prematuro in vista dei numerosi scontri diretti ancora da giocare. Partita non semplice quella del PalaCus perchè il gruppo di coach Frisenda non poteva contare sul proprio leader Banin, andato a referto ma fermo per noie fisiche. Ma la squadra in questo girone di ritorno sta mostrando il suo volto migliore sotto l’aspetto della coesione del gruppo con ruoli adesso ben definiti in campo e nello spogliatoio. Primo tempo equilibratissimo contro i ragazzi di coach Catania, penultimi ma tutt’altro che arrendevoli con Inzerillo e Ajola a guidare la squadra, concluso sul punteggio di 31-34 per gli ospiti. L’accelerazione decisiva è arrivata nel terzo quarto col Castanea trascinato dal gruppo e dall’asse play-guardia composto da Calarese-Lugwana che ha scollinato quota 40 punti (43 per l’esattezza). I peloritani al 30′ guidavano per 47-59 un margine che dava fiducia ma fino all’ultimo il Cus Palermo si è riportato in singola cifra di svantaggio risalendo sino al 59-63 a cinque minuti dal termine. Sottolineatura per la coppia di lunghi Zaccone-Surace che ha difeso con determinazione sugli avversari e chiuso le incursioni in area pitturata da parte dei locali. Adesso il calendario non ammette soste ed il Castanea nelle ultime gare giocherà ben cinque volte in casa a partire dal prossimo impegno ravvicinato con Sporting S. Agata e Marsala. In casa Castanea è ferma la consapevolezza che l’inseguimento ai primi quattro posti della classifica è tutt’altro che facile ma nessuno vuole lasciare nulla d’intentato alla luce della crescita della squadra.

Com. Stam.

5 recommended
comments icon 0 comments
0 notes
101 views
bookmark icon

Write a comment...

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *