Radamus a segno nel supergigante Fis di Cortina su Cazzaniga e De Aliprandini. Tutti i risultati della gara valida per il GP Italia

 -  -  4


Lo statunitense River Radamus si è imposto nel supergigante maschile Fis disputato sulla pista Olympia delle Tofane di Cortina (Bl) con il tmepo di 1’09″05, battuti di giornata Davide Cazzaniga (in ritardo di 48 centesimi) e Luca De Aliprandini (a 63 centesimi). La gara era valida anche come tappa del Gran Premio Italia, il circuito riservato agli atleti che non fanno parte di squadre nazionale. Nella categoria seniores si è imposto Matteo Vaghi (nono al traguardo) davanti a Mattia Cason (decimo complessivo) e Tobias Knollseisen (undicesimo). Nella categoria giovani (nati fra il 1998 e 2002) successo dello stesso Cason su Knollseisen e Giovanni Zazzaro, infine nella categoria aspiranti (nati nel 2001 e 2002) vittoria di Giovanni Franzoni su Simon Talacci e Luca Brusa.

Ordine d’arrivo SG maschile Fis Cortina (Ita):1. River Radamus (Usa) 1’09″052. Davide Cazzaniga (Ita) +0″483. Luca De Aliprandini (Ita) +0″634. Dustin Cook (Usa) +0″645. Tommy Ford (Usa) +0″856. Kyle Negomir (Usa) +1″107. Matteo De Vettori (Ita) +1″548. Cooper Cornelius (Usa) +1″669. Matteo Vaghi (Ita) +1″70 – 1° posto Gran Premio Italia seniores10. Mattia Cason (Ita) +1″74 – 2° posto Gran Premio Italia seniores e 1° posto Gran Premio Italia giovani

11. Tobias Knollseisen (Ita) +1″83 – 3° posto Gran Premio Italia seniores e 2° posto Gran Premio Italia giovani
12. Giovanni Zazzaro (Ita) +1″85 – 3° posto Gran Premio Italia giovani
13. Pietro Zazzi (Ita) +1″87
15. Federico Simoni (Ita) +1″96
16. Nicolò Molteni (Ita) +1″99
17. Matteo Franzoso (Ita) +2″01
18. Andrea Rossi (Ita) +2″21
18. Federico Tomasoni (Ita) +2″21
…..
20. Giovanni Franzoni (Ita) +2″37 – 1° posto Gran Premio Italia aspiranti
30. Simon Talacci (Ita) +2″89 – 2° posto Gran Premio Italia aspiranti
40. Luca Brusa (Ita) +3″68 – 3° posto Gran Premio Italia aspiranti

Com. Stam.

 

4 recommended
comments icon 0 comments
0 notes
101 views
bookmark icon

Write a comment...

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *