Al via oggi altri cinque “Centri Federali Territoriali”: la FIGC continua a investire sullo sviluppo del calcio giovanile

 -  -  1


Primo giorno di attività nei poli per la formazione tecnica di Como, Matera, Palermo, Perugia e Urbino. Al momento sono attive 10 strutture su tutto il territorio nazionale: saranno 200 nel 2020. Entrano tra i partner anche Eni e Kinder + Sport.

 

17 Ottobre 2016 La FIGC inaugura oggi cinque nuovi Centri Federali Territoriali, i poli di eccellenza per la formazione tecnico-sportiva di giovani calciatori e calciatrici di età compresa tra i 12 e i 14 anni: primo giorno di attività sul campo questo pomeriggio per i CFT di Palermo, Matera, Como (San Fermo della Battaglia), Perugia (Solomeo di Corciano) e Urbino, per i gruppi formati dai giovani talenti locali Under 13 e Under 14 Maschile e Under 15 Femminile. Le cinque nuove strutture si affiancano a quelle già attive dalla scorsa stagione a Firenze (da ottobre 2015), Catanzaro, Udine (San Giorgio di Nogaro), Bari (Capurso) e Oristano (da Febbraio 2016), dove nei mesi scorsi circa 500 giovani atleti hanno svolto un percorso di formazione tecnica coordinato dagli allenatori federali.

In ognuno dei nuovi Centri Federali Territoriali, è prevista nel pomeriggio (ore 15.00) una  cerimonia inaugurale, alla quale seguirà la prima giornata di attività tecnica sul campo.Per l’occasione il Presidente Federale Carlo Tavecchio interverrà a San Fermo della Battaglia (Co), mentre il Presidente del Settore Giovanile e Scolastico della FIGC Vito Tisci sarà a Perugia, insieme ai rappresentanti delle autorità locali e delle rappresentanze periferiche della FIGC. Con i nuovi CFT inaugurati oggi la FIGC conferma il programma approvato nell’ottobre 2015 dal Consiglio federale, che si pone l’ambizioso obiettivo di monitorare i giovani calciatori nel medio-lungo termine, sviluppare un percorso di formazione tecnicosportiva coordinato, ridurre la dispersione dei talenti, definire un indirizzo formativo ed educativo centrale, contrastare l’abbandono dell’attività sportiva da parte dei giovani.

Per questo, la FIGC, attraverso il Settore Giovanile e Scolastico, ha definito un programma innovativo, rivolto alla base del calcio, maschile e femminile e del Calcio a 5, attraverso due percorsi paralleli: i ‘Centri Federali Territoriali’ appunto ed i ‘Futsal Camp’. Il progetto è stato avviato nel 2015 e si svilupperà fino al 2020 con un investimento totale di quasi 9 milioni di euro (e ulteriori 9 milioni l’anno una volta a regime). Al termine del quinquennio è prevista la creazione di 200 Centri Federali Territoriali. Ulteriori dettagli nelle pagine seguenti e nel documento allegato. Tra le novità della nuova stagione sportiva l’ingresso di due nuovi importanti sponsor, Ferrero ed ENI, che si affiancano al partner tecnico PUMA e a FIAT e che sosterranno la diffusione del programma su tutto il territorio nazionale. ENI, già top sponsor delle Nazionali Italiane di Calcio, e presente da oltre trent’anni con progetti educativi e formativi per le scuole e per i giovani, affianca il Settore Giovanile e Scolastico della Federazione nell’ambizioso progetto dei Centri Territoriali Federali.  Sostenendo la Federazione in questo sfidante percorso, Eni sostiene lo sport, quale veicolo straordinario di valori, di educazione, di integrazione e di coesione sociale. Valori in cui Eni crede e si identifica. Kinder +Sport Joy of Moving è il progetto di responsabilità sociale del Gruppo Ferrero nato per promuovere stili di vita attivi come una buona abitudine quotidiana  incominciando dalle nuove generazioni. Attivo in 30 paesi, in Italia Kinder +Sport supporta la passione dei giovani atleti collaborando con il CONI e le principali Federazioni sportive per sostenere iniziative che avvicinano i più giovani ai valori dello sport ed alla gioia di muoversi. Per info: www.kinderpiusport.it

IL PROGETTO

Partendo dall’analisi delle esperienze sviluppate dalle principali Federazioni europee, il progetto è stato avviato nel 2015 e si svilupperà fino al 2020 con un investimento totale di quasi 9 milioni di euro (e ulteriori 9 milioni l’anno una volta a regime). Al termine del quinquennio è prevista la creazione di 200 Centri Federali Territoriali. Al momento sono 10 i CFT attivi sul territorio. A coordinare i lavori dei Centri Federali Territoriali è stata costituita una Commissione Tecnica, composta dal Responsabile delle Nazionali Giovanili Maurizio Viscidi, dall’allenatore della Nazionale Under 15 Antonio Rocca, dall’allenatore della Nazionale Under 23 Femminile Rosario Amendola e dall’allenatore della Nazionale Under 19 femminile Enrico Sbardella, con la partecipazione di Roberto Samaden, Presidente della Sezione per lo sviluppo del calcio giovanile e scolastico presso il Settore Tecnico. Ogni singolo CFT è diretto da un coordinatore tecnico e da un responsabile organizzativo, che guidano uno staff composto da allenatori abilitati con lo scopo di monitorare i calciatori più promettenti della zona (atleti tesserati per società non  professionistiche) e dedicarsi poi alla loro crescita tecnica nel corso degli allenamenti settimanali in modo da fornire un’ulteriore attività formativa di eccellenza parallela a quella svolta con i rispettivi club. Il programma prevede un’attività settimanale (il lunedì): in ogni appuntamento, è prevista la formazione di un gruppo di 25 calciatori Under 13 e Under 14 e di un gruppo di 25 calciatrici Under 15. Nello specifico, il programma tecnico prevede lo sviluppo ed il consolidamento della tecnica individuale, l’applicazione della tecnica nelle situazioni di gioco e la formazione del calciatore ‘pensante’. Lo stesso percorso sarà attivato per il Calcio a 5 con i ‘Futsal Camp’.  Attraverso i CFT, la FIGC stima di monitorare 150.000 ragazzi e 3.500 ragazze l’anno, svolgendo una volta a regime 3500 riunioni e incontri informativi e 30 mila ore di lavoro, coinvolgendo circa 10.000 arbitri e 1.200 allenatori qualificati. In 10 anni si punta a visionare oltre 830.000 calciatori e ad inserire nel programma formativo più di 15.000 calciatori e 5.000 calciatrici.

In allegato il progetto completo dei Centri Federali Territoriali (disponibile su www.figc.it)

IL PROGRAMMA

Conferenza Stampa di presentazione: c/o Sala Auditorium Centro Sportivo Comunale San Fermo della Battaglia, Via Lancini – San Fermo della Battaglia (COMO). Relatori: Carlo Tavecchio (Presidente FIGC), Pierluigi Mascetti (Sindaco di San Fermo della Battaglia), Giuseppe Baretti (Presidente CR LND Lombardia), Antonio Massimo Castiglia (Responsabile Sponsorizzazioni ed eventi Ferrero Italia) Vito Di Gioia (Segretario Nazionale FIGC-SGS), Gianluca Zambrotta (intervento in video). Moderatore Roberto Coramusi (Resp. Relazioni Istituzionali FIGC). Presenzia Giuseppe Terraneo (Coordinatore SGS Lombardia)

Attività Tecnica: Centro Sportivo Comunale San Fermo della Battaglia, Via Lancini – San Fermo della Battaglia (COMO) per Under 13 maschile. Eracle Sports Center, Via Fittavolo n. 2 – San Fermo della Battaglia (COMO) per Under 14 Maschile e Under 15 Femminile.

Responsabile Tecnico: Vincenzo Saladino

Responsabile Organizzativo: Giuseppe Terraneo

Conferenza Stampa: c/o Sala Giunta Comunale – Comune di Matera, Viale Aldo Moro – 75100 MATERA

Relatori: Sergio Roticiani (Presidente Commissione Attività Scolastica FIGC), Franco Selvaggi (Capo Delegazione Nazionale Under16), Raffaele Giulio De Ruggeri (Sindaco di Matera), Piero Rinaldi (Presidente CR LND Basilicata), Carlo Ottavio (Coordinatore FIGC-SGS Basilicata)

Attività Tecnica: c/o Centro Sportivo Gaetano Scirea, Strada Statale n. 7 Contrada San Giorgio – MATERA.

Responsabile Tecnico: Biagio Savarese

Responsabile Organizzativo: Carlo Ottavio

Conferenza Stampa: c/o Palestra CUS Palermo, Via Altofonte n. 80 – 90129 PALERMO

Relatori: Roberto Samaden (Vice Presidente Settore Giovanile e Scolastico FIGC), Leoluca Orlando (Sindaco di Palermo), Santino Lo presti (Presidente CR LND Sicilia), Sandro Morgana (Vice Presidente LND), Rosolino Siculiana (Presidente CUS Palermo). Moderatore Aldo Violato (Coordinatore SGS Sicilia)

Centro Federale Territoriale COMO – San Fermo della Battaglia

Centro Federale Territoriale PALERMO

Attività Tecnica: c/o Centro Universitario Sportivo Palermo, Via Altofonte n. 80 – 90129 PALERMO.

Responsabile Tecnico: Davide Campofranco

Responsabile Organizzativo: Francesco Nucatola

Conferenza Stampa: c/o Sala Eventi Centro Sportivo “Parco Don Alberto Seri”, Via della Carboneria n. 13, 06073 Solomeo di Corciano PERUGIA

Relatori: Vito Tisci (Presidente Settore Giovanile e Scolastico FIGC), Cristian Betti (Sindaco di Corciano), Luigi Repace (Presidente CR LND Umbria), Brunello Cucinelli (Presidente Brunello Cucinelli S.p.A.). Moderatore Lucio Pannacci (Coordinatore SGS Umbria)

Attività Tecnica: c/o Centro Sportivo “Parco Don Alberto Seri”, Via della Carboneria n. 13 – Solomeo di Corciano PERUGIA

Responsabile Tecnico: Bruno Redolfi

Responsabile Organizzativo: Lucio Pannacci

Conferenza Stampa: c/o Palazzo Collegio Raffaello, Sala Raffaello, Piazza della Repubblica n. 13 – URBINO

Relatori: Alberto Bollini (Consigliere Direttivo Settore Giovanile e Scolastico FIGC ), Maurizio Gambini (Sindaco di Urbino), Paolo Cellini (Presidente CR LND Marche). Moderatore Floriano Marziali (Coordinatore SGS Marche).

Attività Tecnica: Stadio Montefeltro, Via Dell’Annunziata – 61029 URBINO.

Responsabile Tecnico: Massimo Massi

Responsabile Organizzativo: Floriano Marziali

Com. Stam.

FIGC_CFT_PROGRAMMA

116 views
bookmark icon