Al Castello di Donnafugata il teatro di qualità approda in una magica serata d’estate

 -  -  4


Una magistrale esposizione teatrale a cura dei “Laboratori teatrali Bottega dell’Attore di Germano Martorana”, il Direttivo dell’Accademia delle Prefi al Castello di Donnafugata è stato partecipe all’evento.

In Les Aveugles (“I Ciechi”), ad una situazione di attesa simile a quella de L’Intruse viene sottratta pure — per lo spettatore ogni eventuale incertezza in merito allo sviluppo del dramma.

Dodici ciechi, sei uomini e sei donne, perduti in una foresta tenebrosa, s’interrogano sul motivo della scomparsa della loro guida, temendo per la propria sorte, mentre in mezzo a loro, appoggiato al tronco di un grande albero, campeggia il cadavere del prete che li ha condotti fuori dall’ospizio che abitano da tempo.

L’evoluzione drammatica risiede semplicemente nella graduale intensificazione dello stato d’inquietudine dei personaggi, fino alla scoperta del corpo ed al conseguente terrore, che s’impadronisce di tutti, accresciuto dalla percezione del suono dei passi di una presenza ignota che sopraggiunge.

Un cameo in un inizio d’Estate che ha reso entusiasta un pubblico attento e partecipativo. Un grazie alla regia di Germano Martorana e a tutta la compagnia.

Il Presidente dell’accademia delle Prefi Salvatore Battaglia con la Curatrice Culturale la prof.ssa Corallo Salvatrice e tutto il Comitato direttivo esprimono il proprio plaudo alla messa in scena dell’opera “ I Ciechi di Maurice Maeterlinck”.

Il Presidente dell’Accademia delle Prefi   Salvatore Battaglia

Com. Stam.

4 recommended
comments icon 0 comments
0 notes
134 views
bookmark icon

Write a comment...

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *