Arto bionico nella mostra U.MANO – Arte e scienza: antica misura, nuova civiltà

 -  -  6


Bologna, Centro Arti e Scienze Golinelli, 20 novembre 2019 – 9 aprile 2020: Cosa ci fa un arto bionico in una mostra di arte e scienza a fianco di capolavori del Rinascimento e dell’arte contemporanea come quelli di Caravaggio o di Pistoletto?

Lo si scopre visitando la mostra U.MANO – Arte e scienza: antica misura, nuova civiltà (Centro Arti e Scienze – dal 20 novembre al 9 aprile 2020) promossa da Fondazione Golinelli e curata da Andrea Zanotti con Silvia Evangelisti, Carlo Fiorini e Stefano Zuffi che ha come focus il tema della mano.

Il visitatore è condotto lungo un percorso espositivo tra arte e scienza, tra passato e futuro.

Ed è proprio con uno sguardo verso il futuro che i giovani ricercatori di Bionlt Labs srl – una delle start-up che operano nell’incubatore/accelleratore G-Factor – hanno progettato un arto innovativo, adattabile ad ogni paziente, che trova spazio in questa esposizione che ha come obiettivo quello di mettere in luce l’essenzialità della bellezza che si compenetra con la dimensione dell’utile e del fruibile.

Com. Stam.

6 recommended
comments icon 0 comments
0 notes
120 views
bookmark icon

Write a comment...

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *