A dicembre SACCA gallery lancia ”Perline”, proroga l’attuale mostra e annuncia la prossima

 -  -  4


In vista del Natale SACCA propone “Perline” e proroga “Apriti SACCA!”, in attesa di vedere la seconda mostra annunciata per il 29 dicembre.

Aspettando la nuova mostra del prossimo 29 dicembre, continua fino alla vigilia di Natale “Apriti SACCA!” e dal primo dicembre si aggiunge la mostra collaterale “Perline”, una sezione di opere piccole nel formato e nel prezzo. Perché l’arte è di tutti!

SACCA ha già compiuto il suo primo mese di attività. La mostra inaugurale “Apriti SACCA!”, attualmente in corso, sarà prorogata fino alla vigilia di Natale. Già siamo al lavoro per definire la prossima mostra, della quale preannunciamo titolo e artisti: “Un luogo qualunque” di Giuseppe Costa, Marilina Marchica e Federico Severino, fissata per domenica 29 dicembre alle ore 18. Tre modi di interpretare il paesaggio in maniera introspettiva e per certi aspetti simile.
Nel frattempo, con il Natale alle porte, non potevamo però non proporre qualcosa. Ecco allora l’idea di “Perline”, una piccola mostra collaterale ad “Apriti SACCA!” in cui verranno presentate, in uno spazio dedicato, una selezione di opere dal piccolo formato e a un prezzo contenuto (da € 99 a € 399) che andranno ad aggiungersi a quelle attualmente in mostra.

Domenica 1° dicembre dalle ore 17 alle 21, SACCA ti aspetta per scoprire insieme quale sarà la tua “perlina” preferita.

Informazioni:
Galleria “SACCA – Contenitore di sicilianità” – Via Mazzini, 56 – Pozzallo (RG)
Titolo della mostra: “Apriti SACCA!” (20 ottobre – 30 novembre 2019) prorogata al 24 dicembre 2019
Mostra collaterale: “Perline” (Dal 1 al 24 dicembre 2019)
Direzione artistica e curatela: Giovanni Scucces
Apertura al pubblico:
lun. su appuntamento
mar. 10-13 / 16.30-19.30
mer. 16.30-21.30
gio. 10-19.30 (orario continuato)
ven. 16.30-19.30
sab. 16.30-19.30
dom. la prima domenica di ogni mese ore 17-21

Com. Stam.

4 recommended
comments icon 0 comments
0 notes
100 views
bookmark icon

Write a comment...

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *