Rush finale per “Da Vinci Experience” a Treviso

 -  -  8


Venticinquemila visitatori in 70 giorni per “Da Vinci Experience”. Numeri importanti per la mostra multimediale e immersiva dedicata al Genio italiano, una novità assoluta per Treviso.

Il percorso espositivo (disponibile in italiano e inglese), inaugurato lo scorso 19 aprile, sarà aperto al pubblico fino al 4 agosto. Turisti e visitatori avranno ancora un mese, dunque, per immergersi in un viaggio straordinario fra le macchine, le opere e i disegni del mondo di Leonardo Da Vinci, seguendo un percorso in cui le sollecitazioni visive ed acustiche si susseguono senza smettere di sorprendere.

Grazie alla disponibilità della Camera di Commercio di Treviso e Belluno, che ha concesso la Sala della Borsa, sono stati allestiti spazi fisici e virtuali attraverso i quali è possibile acquisire una prima conoscenza diretta dell’uomo considerato il maggiore e il più completo genio italiano.

Il format è stato particolarmente apprezzato dai giovani visitatori e dagli studenti che, grazie alle tante collaborazioni con le scuole, hanno potuto scoprire tecnologie futuristiche e immersive applicate all’industria culturale.

La “Da Vinci Experience” è stata inoltre selezionata dal Ministero degli Affari Esteri per rappresentare l’Italia e il suo “genio” in un tour espositivo promosso dagli Istituti Italiani di Cultura, iniziato lo scorso aprile con la mostra al Ministero della Cultura di Lima (Perù) e nei prossimi mesi toccherà dodici nazioni in tre diversi continenti. Treviso è diventata dunque una delle “capitali” mondiali del circuito dedicato alle celebrazioni dei 500 anni dalla scomparsa del Genio toscano.

“Da Vinci Experience” è prodotta da Crossmedia Group, società italiana considerata uno tra i maggiori e più conosciuti player a livello internazionale nella realizzazione di progetti originali, spettacolari ed emozionanti.

Nell’ultimo mese di apertura della mostra “Da Vinci Experience” Crossmedia Group, dall’8 luglio al 2 agosto, praticherà uno sconto di tre euro sul biglietto d’ingresso, sabato e domenica esclusi, a chi risieda nel territorio comunale.

A Treviso la mostra rimarrà aperta quasi quattro mesi, fino al 4 agosto.

Com. Stam.

8 recommended
comments icon 0 comments
0 notes
134 views
bookmark icon

Write a comment...

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *