Doppia inaugurazione venerdì 28 giugno alla Fondazione Brodbeck “Collezione Paolo Brodbeck” “AD INVISIBILIA”

 -  -  5


Doppia inaugurazione venerdì 28 giugno alla Fondazione: Brodbeck Collezione Paolo Brodbeck a cura di Gianluca Collica 29.06.2019 – 29.09.2019 –  AD INVISIBILIA a cura di: Anna Giulia Bottaro, Simone Curcuruto, Greta Migliore, Giulia Papa, Elisa Maria Porcaro, Emilia Picone, Maria Clelia Rasà, Costanza Sarpietro, Chiara Zappalà 29.06.2019 – 11.07.2019 Inaugurazione, venerdì 28 giugno 2019, h. 18-21

Il 2019 segna una tappa molto importante nella storia della Fondazione: dieci anni prima, il 22 febbraio del 2009, veniva inaugurata la mostra di Michael Beutler dal titolo Gate, Sigarette, Yellow Escalator.

Per celebrare questo importante traguardo, Paolo Brodbeck ha deciso di esporre dodici opere della sua collezione, che raccontano il percorso da lui intrapreso da collezionista e presidente della Fondazione.

L’io, l’altro, la memoria, l’etica quotidiana, la vita, la morte, sono alcuni dei temi della realtà vissuta come uomo e cultore dell’arte da Paolo Brodbeck e da lui percepiti attraverso gli occhi degli autori da lui più sentiti ed amati.

In mostra opere di Tony Cragg, Günther Förg, Urs Lüthi, Christoph Meier, Julian Opie, Michelangelo Pistoletto, Pedro Cabrita Reis, Andrea Santarlasci e Viola Yeşiltaç.

 

AD INVISIBILIA è il titolo della mostra frutto del lavoro realizzato dagli studenti del laboratorio “Progettazione curatoriale: storia e pratica della curatela d’arte”, coordinato dalla Dottoressa Valentina Barbagallo presso il Dipartimento di Scienze Umanistiche dell’Università degli Studi di Catania, con le opere di Fabrice Bernasconi Borzì, Andrea Cacciola, Paolo Criscione, Gabriele Fazio, Giulia Minnella, Alfredo Oriti e Loriana Quisari, studenti del corso di “Nuovi linguaggi della pittura” dell’Accademia di Belle Arti di Catania coordinati dai Professori Marcella Barone e Gianluca Lombardo.

Il titolo della mostra rimanda alla frase latina “per visibilia ad invisibilia”, usata dalla Chiesa occidentale nello scontro con quella bizantina per sottolineare la capacità delle opere d’arte di andare oltre la rappresentazione fisica delle cose e mostrare altre realtà invisibili. AD INVISIBILIA è, quindi, un viaggio verso l’invisibile, un cammino che precede l’apertura di una mostra, ovvero l’allestimento.

Sarà possibile visitare queste mostre, insieme a quelle attualmente in corso di Christoph Meier, Ute Müller e Nicola Pecoraro, nei seguenti giorni:

giovedì 4, venerdì 5, sabato 6, mercoledì 10 e giovedì 11 luglio dalle 18.00 alle 21.00.

Negli altri giorni occorre fissare un appuntamento scrivendo a info@fondazionebrodbeck.it

Ingresso libero.

Com. Stam.

 

5 recommended
comments icon 0 comments
0 notes
97 views
bookmark icon

Write a comment...

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *