Unfinished Culture Christoph Meier Ute Müller Nicola Pecoraro a cura di Gianluca Collica

 -  -  3


In occasione della giornata dedicata al Grand Tour Contemporaneo, il progetto del Comitato Fondazioni Italiane Arte Contemporanea di cui fa parte anche la Fondazione Brodbeck, il 15 aprile 2019 verranno inaugurate le mostre personali delle residenze realizzate da Christoph Meier, Ute Müller e Nicola Pecoraro.

I tre artisti vivono a Vienna e da molti anni condividono idee e spazi lavorativi. La loro ricerca, pur esprimendosi in modi differenti, si basa su una concezione comune della vita che ha nella condivisione di conoscenza, in una visione orizzontale e nella necessità di aprire alla storia e alla poesia, alcuni dei propri elementi essenziali.

Christoph Meier trasforma i suoi allestimenti in una sorta di piece teatrale dove ogni opera, pur mantenendosi autonoma, dialoga in stretta relazione con le altre, amplificando l’effetto narrativo e perdendo autorialità.

In Ute Müller la superficie dipinta, fulcro delle sue installazioni, lentamente svela i diversi livelli di pittura in essa contenuti. Le leggere sculture e/o superfici architettoniche allestite intorno suggeriscono differenti punti di vista che consentono di definire frammenti di spazio, risolti solo nel rapporto che l’opera stabilisce con l’occhio, inizialmente spaesato e incuriosito. Lo spettatore, in questo modo, si confronta con processi frammentari e individua diverse “vedute” che orientano il suo vedere rispetto a uno spazio pittorico apparentemente illeggibile.

Nicola Pecoraro, da sempre legato al processo come metodo base per la realizzazione delle sue opere, già attivo all’interno di cicli produttivi artigianali con le cere e industriali con le plastiche, oggi interiorizza questo atteggiamento proponendo cicli di opere, disegnate o dipinte, associate a installazioni sonore che riproducono suoni campionati e ambientali. Realizzando in tal modo un ambiente dove il suono amplifica le percezione e la capacità narrativa dell’osservatore. Le immagini ritratte rappresentano quanto la sua mente registra ed elabora giornalmente, l’unica certezza e verità di cui disponiamo in tempi in cui tutto è il contrario di tutto.

Fondazione Brodbeck

93 Via Gramignani
I – 95121 Catania
tel. +39 095 7233111
fax. +39 095 2933777
www.fondazionebrodbeck.it
info@fondazionebrodbeck.it
www.facebook.com/pages/Fondazione-Brodbeck/105282896466
Com. Stam.
3 recommended
comments icon 0 comments
0 notes
54 views
bookmark icon

Write a comment...

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *