A Trapani in concerto Alix Tucou con “Technology and Bones”

 -  -  5


 A Trapani in concerto Alix Tucou con “Technology and Bones” Sabato 6 aprile Ore 18.30Museo di Arte Contemporanea – Centro Culturale – Oratorio San Rocco – Secondo Piano – Cantiere Salone dell’Abbraccio Via Turretta n. 12 – Trapani

Trapani – Sabato 6 aprile, alle ore 18.30, presso l’affascinante spazio del Museo di Arte Contemporanea – Centro Culturale – Oratorio “San Rocco”, a Trapani, Alix Tucou, compositore di fama internazionale ed esecutore di brani musicali per trombone basso,  presenterà il suo album da solista “Technology and Bones”. Opera già presentata, per la prima volta, in occasione del Further Complications Festival, presso lo spazio sperimentale SPECTRUM sito in Brooklyn: uno spazio che ha ospitato numerosi e rinomati nomi provenienti dall’Europa, Nord America e Sud America. Il concept di tutto il lavoro di Tucou è basato su una riflessione legata al rapporto che esiste tra la tecnologia e l’umanità. Suoni e tecnologie provenienti da diversi ambienti che dialogano, melodie che lasciano spazio alle sensazioni più inconsce. Technology and Bones è un inno all’immaginazione.

Il concerto di musica contemporanea è organizzato dal Museo di Arte Contemporanea – Centro Culturale – Oratorio “San Rocco” in collaborazione con gli “Amici della Musica” di Trapani.

Il concerto è ad ingresso libero fino ad esaurimento dei posti disponibili. Si può mandare la propria adesione specificando nome e cognome e numero di partecipanti con un messaggio SMS al numero 3394857510.

Alix Tucou (Perigueux, 1981)

Dopo essersi diplomato al Conservatorio di Bordeaux trascorre i 15 anni successivi suonando in più di venti Paesi e quattro Continenti come Bass Trombonist  prendendo parte a concerti con differenti stili musicali (musica classica, contemporanea, elettronica, street art performance, metal, reggae, funk, world music, jazz e musica progressiva). Nel 2014 si trasferisce a Montreal, in Canada, dove consegue il Master in Classical Orchestra Performance con il massimo dei voti sotto la direzione del professore David Russel Martin, docente di Repertorio d’Orchestra. Qui sviluppa le sue competenze come musicista d’orchestra, d’improvvisazione e musica jazz. Nel 2015 si sposta a New York dove conseguirà il Post-Master come Solo Performance, sotto la direzione del famoso trombonista Achilles Liarmakopoulos (Canadian Brass).

Nella Grande Mela ha la possibilità di sviluppare e approfondire il suo progetto personale Technology and Bones , bastato su composizioni di paesaggi sonori che si relazionano, tramite tempistiche d’improvvisazione, con il suo basso trombone.

Technology and Bones è un progetto presentato in ambito internazionale. In parallelo incrementa la sua carriera di musicista freelance lavorando con grandi nomi della musica quali: Vince Giordano, Fred Thomas from the JB’s, John Cale, Steve Hackman, Evan Ziporyn, Ursulla Opens, Tyrone Cox, Daptone Records, EXO Orchestra, Wordless Orchestra , Terence Malik, Arturo O’Farrill ,Bill Irwyn , Capezio Center Dance School e Pat Caterson.

Dal 2015 a oggi si occupa anche di trascrizioni e arrangiamenti di brani jazz anni Venti e Trenta presso Vince Giordano and the Nighthawks.

Com. Stam.

5 recommended
comments icon 0 comments
0 notes
151 views
bookmark icon

Write a comment...

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *