Ritorna all’esame del Consiglio comunale il regolamento per le compostiere di comunità e di prossimità Preliminarmente spazio alle comunicazioni

 -  -  4


Marsala: Nella seduta di ieri pomeriggio il Consiglio comunale presieduto Enzo Sturiano ha nuovamente posto in discussione, dopo avere votato favorevolmente il prelievo, il regolamento per le compostiere di comunità e prossimità.

A tal proposito il vice Sindaco Agostino Licari ha fatto presente che la delibera dovrà essere approvata entro il 7 ottobre se si vuole presentare istanza per il finanziamento per la realizzazione degli impianti con le compostiere. Preliminarmente la seduta consiliare era stata caratterizzata da tutta una serie di comunicazioni effettuate dai diversi consiglieri.

Di seguito lo svolgimento in sintesi della giornata di ieri fermo restando che l’intera seduta è visibile e ascoltabile collegandosi con i siti internet:
1^ parte – https://www.youtube.com/watch?v=toZ-K9_KU9M
2^ parte – https://www.youtube.com/watch?v=JAE5-F1d_C8

Inizio Lavori – Ore 17,10 – Presenti 11/30
2° appello – ore 18,50 – Presenti 25/30

Comunicazioni

Il Presidente Sturiano comunica che il 25 settembre è stata effettuata una seduta a porte chiuse perché si è discusso di persone, facendo nomi e cognomi. Ciò malgrado sono state portate fuori dal Consiglio delle notizie che non sono conducenti per nessuno. Si dichiara meravigliato di quanto successo e soprattutto del fatto che un organo d’informazione l’indomani della seduta ha pubblicato un esatto resoconto di quanto accaduto la sera precedente. Parla di possibile fuga di notizie e di possibili indagini giudiziarie.

Il consigliere Calogero Ferreri lamenta che nessuno ha ottemperato a una sua specifica richiesta per effettuare degli interventi sul verde pubblico. Parla della statale 115 Marsala-Mazara che è invasa di sterpaglie e della via Favara dove gli alberi hanno invaso la sede stradale. Fa presente che anche nella scuola di Strasatti il verde pubblico non è tenuto bene e se esiste una squadra di manutenzione del verde stesso.

La consigliera Letizia Arcara presenta una mozione sull’affido dei minori. Specifica il senso della sua iniziativa la cui copia fa parte integrante del presente comunicato. Chiede un report all’assessore di competenza sulla materia oggetto della mozione.

Il Presidente Sturiano comunica che l’assenza in aula del consigliere Mario Rodriquez è dovuta alla morte del suocero i cui funerali si svolgeranno domani alle ore 11,30 nella chiesa dell’Itria. Rappresenta il cordoglio dell’Assise Civica.

Il vice Presidente Arturo Galfano precisa che i lavori per 600 mila euro al cimitero sono stati voluti dal Consiglio comunale. Sottolinea che il regista Giorgio Magnato che ha fruito dei benefici della legge Bacchelli ha dato disponibilità per farsi carico della direzione dei teatri marsalesi e della stagione invernale ma non ha avuto alcuna risposta dall’Amministrazione. Chiede il prelievo del punto 33 – Intitolazione di una via o piazza a mons. Antonio Lombardo.

La consigliera Linda Licari parla dell’articolo sulla seduta segretata e fa presente che secondo lei non era affatto completo. Chiede la pubblicazione del verbale della seduta omettendo i nomi su cui si è discusso e chiede ancora dal segretario se è possibile fare ciò. Non è giusto nascondere alla Città quanto si è discusso e ciò per onor di verità. Fa presente al Vice Sindaco che i giovani che hanno preso parte alla giornata “Fridays for future” hanno richiesto di incontrarsi con l’Amministrazione. Dalla collaborazione potrebbe uscire qualcosa di positivo per la città.

Il consigliere Aldo Rodriquez concorda con la richiesta di pubblicazione del verbale sulla seduta a porte chiusa fatta da Linda Licari. Parla di una situazione molto grave. Chiede lumi sulla zona a verde pubblico di Sappusi che da sei mesi non è curata adeguatamente. Topi e zanzare la fanno da padrone. Chiede la disinfestazione e la derattizzazione del quartiere Sappusi.

Il consigliere Angelo Di Girolamo lamenta che Marsala è una discarica abusiva e che nessuno provvede a bonificare le strade della periferia (zona campo sportivo Strasatti, Fornara, Ventrischi, Santo Padre, ecc.). Le erbacce vengono tagliate solo nelle strade interessate alle processioni. Giudica vergognosa la situazione dietro la scuola di Cardilla.

Il consigliere Pino Milazzo fa presente che l’impresa che sta eseguendo i lavori per la posa della rete fognaria sul lungomare molto opportunamente riapre la circolazione nelle ore pomeridiane e serali. Chiede però che il ripristino della viabilità venga fatto nel miglior modo possibile evitando di lasciare buche di una certa grandezza. Concorda sulla pubblicazione del verbale della seduta segreta anche se precisa ci sono delle indagini in corso. Individua nella comunicazione “pesante” (elevato costo dello smaltimento dell’Rsu) fatta nei confronti dell’utenza, la causa delle tante discariche.

Il vice Sindaco Agostino Licari precisa che:
1. l’Amministrazione ha dato mandato agli uffici competententi per individuare la altre zone per il compostaggio e che il 7 ottobre è il termine ultimo per la presentazione della richiesta di finanziamento;
2. vi sono serie difficoltà per lo smaltimento della frazione umida poiché tutti gli impianti siciliani non sono disponibili. Per adesso – precisa – viene garantito il conferimento della frazione umida nelle isole ecologiche mentre la raccolta porta a porta dell’organico viene garantita solo nel centro storico. La situazione sarà critica almeno fino a giovedì;
3. le discariche sono causate dell’abbandono indiscriminato dei rifiuti da parte del cittadino indisciplinato. Da una analisi fatta dal competente ufficio vi sono 5000 utenti che non hanno mai pagato le tasse sui rifiuti e non hanno ritirato i mastelli. Per loro scatteranno controlli e sanzioni;
4. A Marsala come in Italia si è molto attenti alle politiche ambientali per evitare catastrofi;
5. l’Amministrazione con le associazioni ambientaliste si è trovata d’accordo sul fatto che una volta al mese saranno effettuate delle azioni dimostrative di pulizia (la domenica) nelle diverse zone cittadine

La consigliera Giusy Picccione ringrazia gli organizzatori della “Via dei Tesori” nella nostra città che hanno dato un consistente contributo alla crescita culturale e turistica di Marsala.

Il vice Presidente Arturo Galfano chiede all’aula cosa fare sulla delibera del compostaggio domestico considerato che vi è la scadenza del 7 ottobre.

La consigliera Linda Licari dichiara di essere concorde nel prelevare e discutere l’atto deliberativo anche alla luce della ormai prossima scadenza.

Il vice Presidente mette in votazione il prelievo del punto 15

Votazione: 18 voti favorevoli e 7 astenuti

PUNTO 15

Sull’atto deliberativo intervengono il Vice Sindaco Agostino Licari (c’è richiesta di impianti di prossimità e comunità – Fa presente che gli ulteriori siti individuati sono le scuole di Ciappola e contrada Colombaia Lasagna – chiede al Consiglio di pronunciarsi); nonché i consiglieri Calogero Ferreri (Versante sud rimane scoperto?), Giovanni Sinacori (chiede se si vota sui regolamenti).
Il vice Sindaco Licari chiarisce che entro stasera è opportuno individuare i siti, mentre la data utile per l’approvazione dei regolamenti è il 7 ottobre.
Intervengono ancora i consiglieri Pino Milazzo (propone di individuare i siti e poi riconvocare il consiglio per emendare e approvare il regolamento); Flavio Coppola (aveva proposto di realizzare le compostiere di comunità a Sappusi e ad Amabilina); Angelo Di Girolamo (chiede di sapere la percentuale di smaltimento con le compostiere di comunità). Il vice sindaco precisa che complessivamente le compostiere potranno smaltire l’8% del rifiuto umido.
Sull’argomento interviene, inoltre, la consigliera Linda Licari (è assurdo che vengano fatte certe domande quando in città vi è un’emergenza “umido”).
Il Presidente Sturiano chiarisce che vi è l’esigenza della individuazione dei siti mentre per i regolamenti si potrà differire di qualche giorno.
Il consigliere Pino Milazzo si dichiara d’accordo alla modifica proposta dall’Amministrazione. Il Consigliere Calogero Ferreri propone come sito uno spazio vicino Samperi.
Il Presidente dà mandato di formulare i progetti per i siti per Ciappola e Colombaia Lasagna e di individuarne un altro nel versante sud.
Il presidente aggiorna i lavori a giovedì prossimo, 3 ottobre – alle ore 16,30.
Gli emendamenti ai regolamenti dovranno essere presentati entro giovedì mattina.
La seduta viene sciolta. Sono le ore 20:40.

Com. Stam.

mozione Arcara

4 recommended
comments icon 0 comments
0 notes
115 views
bookmark icon

Write a comment...

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *