Fiducia Governo, Milazzo (FI-PPE): “Altro che Patto della svolta. Metteranno mano al portafoglio degli italiani per evitare sanzioni europee”

 -  -  4


Bruxelles: “Prima era il Governo del cambiamento, adesso della svolta. In realtà si tratta solo del Governo della paura.

Dietro la fiducia a questo Esecutivo si nasconde la paura del ritorno alle urne, consapevoli che molti resterebbero al palo, poiché minoranza in un Paese che in tutte le ultime competizioni elettorali ha chiesto altro: un Governo di centrodestra”. A riferirlo è il deputato di Forza Italia al Parlamento Europeo, on. Giuseppe Milazzo.

“Aldilà delle stucchevoli schermaglie – continua l’Europarlamentare – che hanno preceduto una fiducia scontata sia tra le fila del M5S, che del PD e di LeU, è il programma di Governo a destare più perplessità. C’è il rischio concreto che si metta mano al portafoglio degli italiani per via del ricorso all’aumento della tassazione, che come sempre, rappresenta il baluardo della sinistra per finanziare la spesa pubblica, la quale inoltre rischia di aumentare in via esponenziale, considerato che nell’agenda di governo non c’è nessun riferimento al contenimento del bilancio”.

“Sono consapevole – conclude Milazzo – che questo Governo sarà un’ulteriore zavorra per l’Italia, costretta prima a pagare le conseguenze di scriteriate scelte populiste, come l’elemosina del reddito di cittadinanza e dopo, a una tassazione mortificante, per scongiurare le sanzioni europee e il rischio dell’aumento dell’Iva. Temo che il patto di potere appena siglato avrà ripercussioni in negativo sul potere d’acquisto nazionale. Ma veramente questi ‘Signori’ pensavo che il Paese possa mangiare pane e nuova legge elettorale? Servono concrete riforme a supporto dello sviluppo”.

Com. Stam.

4 recommended
comments icon 0 comments
0 notes
148 views
bookmark icon

Write a comment...

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *