Uniti per un nuovo polo centrista lettera aperta al presidente Musumeci ed a tutti i leader centristi all’ Ars

 -  -  3


Da tempo in Italia si sta organizzando un nuovo movimento politico, denominato “Italia dei Diritti”, che si riconosce nell’On. Antonello De Pierro e che trova un radicamento in evoluzione in Sicilia, sotto la guida del commissario straordinario Gabriele Montera. Tante le adesioni giunte nell’ultimo anno, tra cui anche volti noti del panorama politico siciliano.

Oggi, a crisi aperta, con un governo giallo-verde giunto al capolinea, è proprio “Italia dei Diritti – Regione Siciliana” la prima a scendere in campo nell’arena mediatica.

<< La parola torni agli Italiani>> ha dichiarato il presidente nazionale di “Italia dei Diritti”, l’On. Antonello De Pierro << Siamo un movimento civico moderato, europeista e liberale, pronto a candidare propri uomini espressione dei territori >>.

Gli fa eco il commissario Montera: << Italia dei Diritti ha le idee chiare: punta alla creazione di un nuovo polo centrista con cui condividere idee e programmi, rinnegando corse solitarie o salti in banco. Insieme a chi? Con tutti gli uomini e tutte le donne di buona volontà che vogliono recitare un ruolo da protagonista nella creazione di un nuovo futuro>>.

#primagliultimi, è questo l’hashtag lanciato dai movimentisti sotto il quale chiameranno tutti a raccolta. << Scendiamo in campo >> chiosa Montera << per dare voce ad un popolo da troppo tempo dimenticato; vogliamo ascoltare il grido silenzioso di chi per troppo tempo è rimasto nell’ indifferenza, vogliamo rappresentare i più deboli e bisognosi, gli ammalati ed i diversamente abili, garantendo loro una seria pensione di invalidità e/o di accompagnamento, oppure un degno reddito familiare.  Siamo per un’Italia a misura di bambino, dove scuola e cultura siano il fiore all’ occhiello di una nuova Italia, da costruire con gli Italiani; dove la sicurezza pubblica non sia più un optional e dove l’economia riparta grazie allo sblocco di tutte le grandi opere. Il ponte sullo stretto era e rimane un nostro sogno. Mai più un’ Italia a doppia velocità: sia chiaro a tutti che senza il Sud non si va da nessuna parte >>.

Facendo riferimento all’ inno nazionale di Italia dei Diritti presentato mesi fa’ a Roma  << L’Italia è una. Ora ci siamo anche noi >> aggiunge l’On. De Pierro << Noi siamo Italia dei Diritti. Ora per chi è ammalato, per chi è vessato c’è una speranza in più. Contro le ingiustizie saremo sempre in prima fila al fianco degli Italiani, senza dar tregua e senza mai fermarci finché giustizia sarà, perché il nostro motto è “pazienza e caparbietà”>>.

<< Noi, per il riconoscimento di tutti quei diritti ad oggi negati, causa imperizia o negligenza, sin da domani >> conclude il commissario Montera << inizieremo a lavorare per una grande alleanza fatta di idee e programmi chiari. Non a caso abbiamo chiesto a breve di incontrare tutta l’area centrista siciliana di ispirazione civica, che va dal Presidente Musumeci con “Diventerà Bellissima” a “Sicilia Futura” del Segretario Beppe Picciolo, passando per “Ora Sicilia” del Presidente On. Luigi Genovese,  per “Idea Sicilia” dell’On. Ass. Roberto La Galla. Un secondo giro d’incontri sarà poi richiesto ai partiti politici di centro o di ispirazione civica  presenti alla regione Siciliana con un proprio gruppo. Tocchera’ poi ad associazioni, movimenti locali, sindacati ed ordini professionali .  Insieme si può, uniti si vince. Una nuova alba è ancora possibile: crediamoci.

ITALIA DEI DIRITTI – REGIONE SICILIA

Il commissario straordinario

Gabriele Montera

Com. Stam.

3 recommended
comments icon 0 comments
0 notes
301 views
bookmark icon

Write a comment...

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *