Il Consiglio comunale approva la verifica per il 2019 della qualità e quantità di aree e fabbricati da destinare alle residenze e alle attività produttive Si è discusso anche dell’affidamento di spazi e aree a verde

 -  -  6


Marsala: Approvata ieri pomeriggio dal consiglio comunale la delibera per la verifica per il 2019 della qualità e quantita’ di aree e fabbricati da destinare alle residenze e alle Attività produttive. Si tratta del primo atto propedeutico al bilancio di previsione per il corrente anno. I lavori di ieri sono stati, per la stragrande parte caratterizzati dalla discussione sull’atto d’indirizzo riguardante l’affidamento di spazi e aree a verde. Al termine del dibattito l’atto è stato ritirato dal suo proponente, il consigliere Calogero Ferreri. Si tornerà in aula già domani, alle ore 16,30.

Questa la sintesi dei lavori. Si può ascoltare e rivedere l’inera seduta collegandosi agli indirizzi:

(1^ parte) — https://www.youtube.com/watch?v=J2egbARpEEg&t=1290s

(2^ parte) –  https://www.youtube.com/watch?v=cwxzlYT-uOk

1° Appello ore 17,20 – Presenti 14 consiglieri su 30

Il Presidente Sturiano comunica che così come stabilito in precedenza si aprirà i lavori con il punto iscritto al n. 9 dell’o.d.g.

Prelievo Punto 9

Votazione – Approvato all’unanimità dai 14 Consiglieri comunali presenti in aula.

PUNTO 9 – VERIFICA PER L’ANNO 2019 DELLA QUALITA’ E QUANTITA’ DI AREE E FABBRICATI DA DESTINARE ALLE RESIDENZE E ALLE ATTIVITA’ PRODUTTIVE E TERZIARIE

Il Presidente Sturiano comunica che la delibera ha i pareri positivi delle Commissioni di merito. Sull’argomento intervengono l’Assessore Salvatore Accardi che illustra l’atto deliberativo, nonché i Consiglieri Luana Alagna, Arturo Galfano, Pino Milazzo e giovanni Sinacori.

Approvato a maggioranza con 17 voti favorevoli e due astenzioni.

Prelievo n. 13

Approvato all’unanimità

PUNTO 13 – AGGIORNAMENTO COMPENSI PER I REVISORI CONTABILI

Il presidente della Commissione Finanze, Vito Cimiotta, relaziona sulla delibera e precisa che il compenso del Presidente del Collegio dei Revisori dei Conti da 12 mila euro passa a 30 mila, mentre quelli dei componenti da 8 mila a 20 mila euro.

Il Presidente sospende i lavori per 15 minuti – sono le ore 17,55

Ripresa lavori ore – 19,10 – Presenti  27/30

Il presidente comunica che la delibera iscritta al punto 13 necessita di alcuni chiarimenti e la accantona. Fa ancora presente che nella precedente sessione consiliare si era stabilito di prelevare e discutere le delibere di cui ai punti 32, 44, 29 e 50.

Prelievi delibere 32, 44, 29 e 50

Il Consiglio approva all’unanimità dei presenti con 26 voti favorevoli.

PUNTO 32 – ATTO D’INDIRIZZO: AGIBILITA’ PER I LOCALI COMUNALI DEL PRIMO PIANO DI VIA VINCENZO PIPITONE

La consigliera Federica Meo dà lettura dell’atto di indirizzo che si allega in copia. Auspica che il centro divenga un punto di aggregazione culturale per i giovani.

Intervengono i consiglieri Daniele Nuccio (chiede alla consigliera Meo di ritirare la proposta).

L’assessore precisa che la struttura è a buon punto. Si augura che la proposta venga confermata in futuro. Si dichiara favorevole all’approvazione dell’atto di indirizzo.

ll consigliere Pino Milazzo, fa presente che secondo lui non è opportuno affidarlo.

Il consigliere Vinci invita la collega Meo a ritirare l’atto.

La stessa Meo chiarisce che è disponibile a ritirare l’atto in esame.

Il Presidente accantona temporaneamente l’atto deliberativo.

PUNTO 44 – ATTO D’INDIRIZZO: PROTOCOLLO D’INTESA PER L’AFFIDAMENTO DI SPAZI AREE A VERDE

Il Consigliere Calogero Ferreri illustra l’atto deliberativo che si allega in copia.

Il Presidente Sturiano rappresenta che il regolamento per l’affidamento degli spazi a verde è stato poco pubblicizzato.

Il consigliere Antonio Vinci lamenta che un suo intervento su un’aiuola in piazza a Strasatti ha scatenato l’ira di qualche consigliere e ciò malgrado fosse stato fatto in piena regola e alla presenza dell’Assessore Passalacqua. E’ stato un atto antipatico che non ha nulla a che vedere con la politica. Il regolamento va applicato dal settore di competenza.

L’Assessore Salvatore Accardi si dichiara basito e fa presente che si informerà in merito.

La consigliera Letizia Arcara condivide l’iniziativa del consigliere Ferreri. Reitera la richiesta all’Amministrazione di pubblicizzare il regolamento. Non è d’accordo a fare delle modifiche. Basta solo che venga attuato.

Il consigliere Daniele Nuccio loda il comportamento costruttivo dell’ex assessore Nino Barraco sul verde pubblico e sul suo regolamento e preannuncia il suo voto favorevole.

Il consigliere Flavio Coppola sottolinea che qualcosa non ha funzionato se il regolamento non è stato pubblicizzato. Chiede che l’Amministrazione riveda il regolamento e lo attualizzi per renderlo pienamente efficace.

Il consigliere Calogero Ferreri fa presente, riferendosi al consigliere Vinci e al suo intervento che bisogna che vi sia anche un’azione di decoro pubblico nella piantumazione degli alberi.

La consigliera Linda Licari precisa che vi è stato qualche intoppo da parte degli uffici nell’applicazione del regolamento. Bisogna recuperare tempo ed affidare gli spazi a verde incentivando gli affidatari. Nelle giornate della Terra si può pubblicizzare l’assegnazione di aree a verde.

Il consigliere Pino Milazzo propone di riportare in aula il regolamento per aggiornarlo e renderlo più snello.

Il consigliere Flavio Coppola fa presente che la Giunta è poco lungimirante e lo è anche nell’azione di affidamento degli spazi a verde a enti pubblici e privati. Chiede anche lui di rivedere il regolamento.

La consigliera Giusy Piccione chiede una mappatura degli spazi a verde e di investire sullo stesso verde. Parla di strategia di marketing.

La consigliera Ginetta Ingrassia si dichiara favorevole all’assegnazione delle aree a verde e chiede che venga incentivata questa azione. Bisogna sensibilizzare cittadini e associazioni.

Il consigliere Aldo Rodriquez lamenta la mancata attuazione del regolamento e che vi sono evidenti discrasie per qualche area assegnata.

Il consigliere Calogero Ferreri auspica che tante persone accettino di mantenere decorosamente le aiuole. Rimette alla presidenza la scelta su cosa fare dell’atto in esame.

Il consigliere Giovanni Sinacori propone di approvare l’o.d.g. e di inviarlo alle Commissioni Territorio e ambiente e Lavori Pubblici in modo da fare sintesi.

Il Presidente  Sturiano propone di votare l’atto in esame per avere modo di trasmetterlo poi alle Commissioni di competenza per un approfondimento.

Il consigliere Daniele Nuccio ribadisce la mancata pubblicizzazione del regolamento che – a suo dire – è completo.

La consigliera Luana Alagna propone al collega Ferreri di ritirare il suo atto d’indirizzo e di rimodularlo.

Il Segretario Bernardo Triolo chiarisce un dubbio tecnico-procedurale alla consigliera Giusy Piccione in merito ad atti d’indirizzo, mozioni e proposte di deliberazione.

Il consigliere Calogero Ferreri ritira il proprio atto d’indirizzo.

PUNTO 29 – O.d.g.: ISTITUZIONE ELENCO COMUNALE FIGURE PROFESSIONALI “SERVIZI PER LA SANITA’ E ASSISTENZA SOCIALE

La consigliera Ginetta Ingrassia illustra l’atto deliberativo che si allega in copia.

La consigliera Letizia Arcara chiede di rinviare la discussione alla prossima seduta.

Il Presidente di dichiara d’accordo e aggiorna i lavori a mercoledì. Sono le ore 20:55

Com. Stam.

 

6 recommended
comments icon 0 comments
0 notes
134 views
bookmark icon

Write a comment...

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *