Crocetta: “Non mi dimetto. Possono eliminarmi solo con un bazooka!”

 -  -  1


Questa mattina, nel corso di una conferenza stampa, il Presidente della Regione Rosario Crocetta parlando dell’ipotesi di dimissioni dopo il flop dei voti ieri all’Ars sul ddl di riforma delle Province, ha annunciato di non avere alcuna intenzione di dimettersi. “Sono stato eletto dal popolo – ha detto – e solo il popolo può sfiduciarmi alle urne, e non i complotti di palazzo. Possono eliminarmi solo con un bazooka!”. Parole molto forti, alle quali aggiunge: “se l’Ars non fa una riforma perché mi dovrei dimettere io? Quando Renzi ha dei contrasti nel Pd intorno alle riforme istituzionali, non mi pare che qualcuno dica di staccare la spina, ma cerca il confronto con le opposizioni, si confronta con Ncd, Forza Italia, minoranza Pd e così via”. E a chi ha chiesto perché non viene approvata la legge, Crocetta risponde: “ci sono delle clausole legate alla Finanziaria per la riduzione della spesa degli organici. Questa legge per la riduzione della ‘gettonopoli’ porta a un risparmio di almeno 50 milioni di euro l’anno. Una risposta a chi polemizza sui tagli ai Comuni, a cui andrebbero buona parte dei risparmi”.

 

APPROFONDIMENTI SUL GIORNALE DI DOMANI IN EDICOLA

36 views
bookmark icon