Migrare: diritti fondamentali e dignità della persona

 -  -  6


L’Università degli Studi di Palermo organizza il convegno nazionale “Migrare” per costruire uno spazio di riflessione critica e di azione che ponga al centro della comunità scientifica e della pubblica opinione i temi dei diritti e dell’uguaglianza delle persone e delle persone migranti in particolare. Con questi obiettivi è stato elaborato  l’Appello all’Europa della Conoscenza che verrà presentato nella seduta conclusiva del Convegno.

“Questo convegno – commenta il Rettore dell’Università degli Studi di Palermo, prof. Fabrizio Micari – vede il coinvolgimento di tutte le anime dell’Ateneo in uno sforzo corale. In tal modo si afferma il ruolo di UniPa nell’ambito della Terza Missione delle Università, con l’obiettivo di sollecitare riflessione, disseminare conoscenza, favorire la crescita sociale e contribuire all’edificazione di una società inclusiva e plurale. Ritengo particolarmente necessario affrontare il tema delle migrazioni con un approccio serio, scientificamente solido, scevro da atteggiamenti settari ed emozionali e basato su una narrazione reale. Questo è il compito ed il dovere dell’Università”.

 

Lunedì 20 maggio

Alle 9.00, il convegno prenderà il via nella Sala delle Capriate del Complesso Monumentale dello Steri (piazza Marina, 61) con i saluti del Rettore dell’Università degli Studi di PalermoFabrizio Micari, del Presidente della Regione SicilianaNello Musumeci, del Sindaco di Palermo,Leoluca Orlando, e del Rettore dell’Università degli Studi di Enna “Kore”Giovanni Puglisi.

I lavori proseguiranno nella mattinata con la sessione sul tema “Diritti umani e politiche migratorie” e la tavola rotonda “Politiche (e pratiche) per un nuovo millennio”.

Alle 15.00 gli incontri riprenderanno nell’Aula Magna della Scuola delle Scienze Giuridiche ed Economico-sociali (via Maqueda, 172). Alle 16.00 il dibattito proseguirà con una tavola rotonda sul tema “I minori stranieri non accompagnati: nuove forme migratorie, profili, tutele” e alle 17.40con una tavola rotonda sul tema “Migrazioni, sfruttamento e solidarietà”.

Alle 21.00 nel Chiostro dello Steri sarà inaugurata la mostra fotografica dal titolo “Il sacro degli altri. Culti e pratiche rituali dei migranti in Sicilia”, in collaborazione con la Fondazione Buttitta.

Alle 21.30 nella Sala delle Capriate si terrà la performance teatrale di Giulia de Spuches dal titolo “E l’Europa disumanizzò se stessa”.

Martedì 21 maggio

Alle 9.00 nell’Aula Magna della Scuola Politecnica (Edificio 7, campus di viale delle Scienze) il convegno proseguirà con la sessione “Mobilità umana e migrazione biologica” a cui seguirà la tavola rotonda sul tema “Clima, ambiente, mobilità”.

Alle 15.30 nell’Aula Magna “Antonino Buttitta” della Scuola delle Scienze Umane e del Patrimonio Culturale (Edificio 12, campus di viale delle Scienze) i lavori del convegno proseguiranno con la sessione “Memorie e identità” e, alle 17.00 con la Tavola rotonda sul tema “Migrazioni e costruzioni identitarie”.

Alle 21.30 la Sala delle Capriate ospiterà la proiezione del documentario “Bring the sun home” di Chiara Andrich e Giovanni Pellegrini (in collaborazione con il Sole Luna Doc Film Festival).

Mercoledì 22 maggio

Alle 8.30 nell’Aula “Maurizio Ascoli” del Policlinico Universitario “Paolo Giaccone” (via del Vespro, 129) il convegno proseguirà con la sessione“Vulnerabilità e salute globale”, alle 10.00 con la tavola rotonda sul tema “Storie di persone in migrazione”, alle 11.00 con la sessione “Gli indicatori globali di salute e le diseguaglianze” e alle 12.00 con la tavola rotonda sul tema “I bisogni di salute dei migranti e le risposte della Regione Sicilia”.

Alle 15.30 gli incontri continueranno allo Steri con le due sessione parallele “Vulnerabilità e salute globale” nella Chiesa di Sant’Antonio Abate e“Paesaggi Sociali” nella Sala delle Capriate.

Alle 18.30 nella Sala delle Capriate, Moni Ovadia terrà una lectio sul tema “Migrazioni creatrici di umanità”.

Alle 19.00 i lavori si concluderanno con l’ “Appello all’Europa della Conoscenza” a cui intervengono il Rettore dell’Università degli Studi di PalermoFabrizio Micari, l’Arcivescovo di PalermoCorrado Lorefice, il Presidente della Conferenza dei Rettori delle Università italiane,Gaetano Manfredi, il Rettore dell’Università degli Studi di CataniaFrancesco Basile, il Rettore dell’Università di MessinaSalvatore Cuzzocrea, il Portavoce ASviS (Alleanza Italiana per lo Sviluppo Sostenibile), Enrico Giovanninil’Assessore alla famiglia, alle politiche sociali e al lavoro della Regione SiciliaAntonio Scavonel’Assessore alle Culture e alla Partecipazione democratica del Comune di PalermoAdham Darawsha, il Presidente della Consulta delle Culture del Comune di PalermoIbrahima Kobena, il Responsabile Migranti CGIL Palermo,Bijou Furaha Nzirirane, il docente dell’Università degli Studi di Palermo, Giusto Picone, e i Rappresentanti degli studenti nel Consiglio di Amministrazione dell’Università degli Studi di Palermo, Adele Pumilia e Rosario Signorino Gela.

Programma completo qui

Info qui 

Com. Stam.

6 recommended
comments icon 0 comments
0 notes
177 views
bookmark icon

Write a comment...

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *