Giacomo Parimbelli in “La chitarra in Sicilia tra Ottocento e Novecento”

 -  -  9


Questa sera, venerdì 6 luglio, presso la sala consiliare del Comune di Nicolosi, nella cornice della sesta edizione del Guitar Festival città di Nicolosigiunto quest’anno alla sesta edizione, organizzato dall’Associazione Novecento del direttore artistico M° Antonio Aprile, con il patrocinio del Comune di Nicolosi e dell’Ente Parco dell’Etna, si esibirà Giacomo Parimbelli in“La chitarra in Sicilia tra Ottocento e Novecento”.
“Sono un appassionato della storia della chitarra e un ricercatore insaziabile- racconta Parimbelli-. Ho fatto una ricerca di chitarristi famosi in Sicilia, fra l’Ottocento e il Novecento,  e ne ho trovati diversi citati in importanti testi di musica. Si parla di siciliani che sono diventati maestri di musica nel resto di Italia, questa sera eseguirò dei loro brani in  omaggio a loro e a   questa terra in cui torno a suonare per la terza volta e che ritengo la radice dell’Europa”.  
Il bergamasco Parimbelli, classe 1964, tiene concerti in tutta Italia e in Europa e conferenze sulla storia della chitarra italiana. Per  le sue esibizioni, di volta in volta sceglie lo strumento più adatto della sua collezione, tra venti chitarre classiche storiche d’autore dell’ 800 e del ‘900. Inoltre, è un compositore di poesie anzi come lui stesso ama definirsi uno  che “fa ricerca poetica che è un modo umile di accostarsi alla poesia senza la pretesa di essere mai arrivati ad un punto ma con il desiderio di andare sempre avanti e di conoscere di più”.
Un concerto quello di questa sera da non perdere per chi ama la ricerca sia sonora che poetica e  la musica di un certo livello.  
Sabato 7 luglio 2018, si cambia scenario e l’Auditorium del Parco dell’Etna, nell’ex Monastero dei Benedettini di San Nicolò La Rena di via del Convento n.45 di Nicolosi, ospiterà lo spettacolo musicale “Vostro sincero amico. Parole e musica per Mauro Giuliani”, in cui Nicola Giuliani, discendente e biografo del compositore dell’Ottocento, ne ripercorrerà la vita in una narrazione teatrale, con l’interpretazione degli attori Sara Emmolo e Nunzio Liso, il coinvolgimento del tenore Salvatore Fresta e l’accompagnamento musicale di Antonio Aprile.
La chitarra classica del musicista spagnolo Carles Pons concluderà la rassegna musicale nella suggestiva cornice del Parco dell’Etna.
L’Associazione Novecento nasce nel 1995, grazie alla passione e alla dedizione del maestro Antonio Aprile.
Chitarrista e compositore catanese, Aprile ha ultimato gli studi al conservatorio calabrese di Vibo Valentia, sotto la guida del Maestro Stefano Magliaro.  Ha composto musiche di scena per spettacoli teatrali e mediometraggi.
Diplomatosi, inoltre, al conservatorio di Avellino in chitarra storica, da quasi vent’anni si occupa di prassi esecutiva su strumenti storici. Il musicista siciliano è impegnato in tournee nelle più importanti città nazionale ed all’estero, con concerti che ha tenuto, finora, in Norvegia, Belgio, Svizzera, Brasile,Germania, Malta.
Tutti i concerti del Guitar Festival città di Nicolosi avranno inizio a partire dalle ore 19,30.
Com. Stam.
9 recommended
comments icon 0 comments
0 notes
203 views
bookmark icon

Write a comment...

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *