Aereo Swiss torna indietro per un guasto tecnico. Paura a bordo del volo da Zurigo a Johannesburg

 -  -  6


Aereo Swiss torna indietro per un guasto tecnico. Paura a bordo del volo da Zurigo a Johannesburg. Il velivolo è atterrato tre ore dopo a Kloten. L’allarme è scattato a causa della presenza di “cattivo odore” nella cabina dei passeggeri

Panico sul volo Swiss, Zurigo – Johannesburg. È successo oggi: era partito alle 9 dall’aeroporto di Zurigo in direzione di Johannesburg, ma tre ore dopo, dopo essere giunto all’altezza della Corsica ed aver fatto dietrofront, si è ritrovato di nuovo a Kloten, scortato da alcuni mezzi di soccorso. «Si è trattato di un problema tecnico, ha spiegato il portavoce svizzero Stefan Vasic. La vita dei 204 passeggeri e dei 13 membri dell’equipaggio non è mai stata a rischio».L’allarme, evidenzia Giovanni D’Agata, presidente dello “Sportello dei Diritti” è scattato a causa di un “cattivo odore” all’interno della cabina dei passeggeri. Ma si è trattato solo in un guasto tecnico. Il team della manutenzione è al lavoro per stabilirne la causa. «Siamo consapevoli del disagio causato ai passeggeri» ha concluso il portavoce di Swiss, che ha provveduto a spostare i clienti su voli alternativi. Intanto lo “Sportello dei Diritti” chiede maggiori garanzie all’Agenzia europea per la sicurezza aerea (AESA) circa il livello di sicurezza dei voli e spiegazioni sulle cause che hanno prodotto il “problema tecnico” e determinato un nuovo atterraggio d’emergenza.

Giovanni D’AGATA

Com. Stam./Foto fonte Sportello dei Diritti

6 recommended
comments icon 0 comments
0 notes
235 views
bookmark icon

Write a comment...

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *