Erice. L’accademia templare in convegno su Giacomo e Paolo: due diverse versioni dell’ebraismo

 -  - 


All’incontro di venerdì 29 Aprile condotto dal segretario generale dell’Accademia Templare Filippo Grammauta, che ricopre pure la carica di Gran Priore vicario dell’O.S.M.T.H. Ordo Supremus Militaris Templi Hierosolymitani – ORDINE DEI CAVALIERI DEL TEMPIO DI HIERUSALEM – Gran Priorato d’Italia, ha partecipato il critico d’arte Paolo Battaglia La Terra Borgese il quale afferma che l’illustrazione delle Sacre Scritture scaturì come risposta al sapere greco-romano e si espandette nel corso del Medioevo sino a divenire una materia fondamentale dell’arte cristiana. L’Ordo Supremus Militaris Templi Hierosolymitani (O.S.M.T.H.) è una ONG dell’ONU e partner dell’Agenzia dell’Unione Europea per i diritti dell’Uomo. Molto sentiti e dibattuti nel corso delle relazione i temi legati alla resurrezione di Gesù, alla verginità della Madonna e a quanto il cristianesimo abbia potuto assorbire dal mithraismo.

Nella foto il Critico d’Arte Paolo Battaglia La Terra Borgese insieme all’Ing. Filippo Grammauta, Gran Priore vicario dell’O.S.M.T.H

Com. Stam.

43 views
bookmark icon