Requisire cliniche e alberghi per le quarantene. I numeri impongono di non perdere più tempo

 -  -  5


Dopo giorni di richieste arrivano dal Comune i dati sui decessi del mese di marzo, troppi contagi sommersi, servono strutture per le quarantene e le convalescenze

I numeri forniti oggi per la prima volta dall’assessora ai Servizi  Civici del Comune di Milano Roberta Cocco ci restituiscono una realtà durissima ma immaginabile. Avevamo chiesto trasparenza, insieme a giornalisti indipendenti e tante e tanti cittadini, su quanto sta accadendo nella città. Troppe persone decedute nelle Rsa o nelle proprie abitazioni con sintomi riconducibili al Coronavirus impongono ora provvedimenti necessari a meglio controllare il contagio. Requisire le cliniche private e gli alberghi, utilizzare luoghi esistenti (come la caserma Montello e il  Cpr di via Corelli) per consentire alle persone una quarantena o convalescenza in sicurezza evitando di essere veicolo di infezione in famiglia è necessario. Non si può più perdere nemmeno un giorno.

La segreteria provinciale di Rifondazione Comunista –  Federazione di Milano

Com. Stam.

5 recommended
comments icon 0 comments
0 notes
79 views
bookmark icon

Write a comment...

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: