Emergenza Coronavirus. Al Centro Autismo dell’Asp di Catania gli interventi abilitativi si svolgono da remoto

 -  -  4


Tutti i terapisti della riabilitazione e gli educatori del Centro sono stati autorizzati, grazie alla modalità di smart working, a proseguire i programmi di tipo abilitativo da remoto, rispettando così le norme per il contenimento del contagio.

Catania – Attivati, al Centro Autismo dell’Asp di Catania, gli interventi organizzativi e operativi per garantire, in modalità di lavoro agile, la prosecuzione degli interventi abilitativi dell’Unità di Intervento Intensivo Precoce, del Centro Diurno età scolare e del Centro Diurno adulti.

Tutti i terapisti della riabilitazione e gli educatori del Centro sono stati autorizzati, grazie alla modalità di smart working, a proseguire i programmi di tipo abilitativo da remoto, rispettando così le norme per il contenimento del contagio.

In questo modo si garantiscono i servizi per gli utenti del Centro Autismo, cittadini più fragili, minorenni affetti da disturbi neuropsichiatrici e disabilità, in condizioni di altissimo rischio, che in questo momento si trovano a casa rispettando le disposizioni nazionali e regionali per il contenimento del contagio da Covid-19.

Nella sede del Centro, presso la Cittadella per l’infanzia, l’adolescenza e l’autismo, in Via Manzella, è operativo il coordinamento delle attività.

Questa modalità di erogazione dei servizi è apprezzata dai familiari degli assistiti, molto positivamente coinvolti negli interventi abilitativi, con piattaforme protette, nel pieno rispetto delle norme sulla privacy.

Per quanto riguarda la gestione delle emergenze urgenze, non rinviabili, di tipo neurologico e psichiatrico dell’età evolutiva, l’UO di Neuropsichiatria dell’Infanzia e dell’adolescenza ospedaliera (NPIA ospedaliera), operativa presso l’Ospedale di Acireale, reparto al quale afferisce il Centro Autismo, sta presidiando la gestione col personale medico e infermieristico impegnato a rispettare le direttive di prevenzione del rischio, rispondendo agli accessi da Pronto Soccorso, e raccordandosi con l’UOC di NPIA territoriale, operativa in Corso Italia, 234, presso la sede del DSM.

Com. Stam.

4 recommended
comments icon 0 comments
0 notes
106 views
bookmark icon

Write a comment...

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: