La sanità del Lazio esce dal commissariamento. Berteletti (AxS): ci aspettiamo un cambio di passo sull’Ospedale di Subiaco che continua ad essere indebolito dalla Regione.

 -  -  5


L’uscita dagli undici anni di commisariamento della sanità del Lazio è di per se una buona notizia. Il problema è che le buone notizie non necessariamente si trasformano in un miglioramento della situazione esistente.

E sulla sanità è di quello che c’è bisogno vista la crisi, accompagnata da scelte del Presidente della Regione assolutamente opinabili, che il settore ha attraversato fino ad oggi.

A Subiaco ad esempio, stando ai toni trionfalistici di Zingaretti, ci aspettiamo un cambio di passo importante, volto a ridare vitalità ad una struttura che ogni giorno presenta una carenza diversa a danno dell’utenza e trasformata in parte in una Rems.

Un nosocomio che riprende l’attività di chirurgia oculistica, prima bloccata, per effetto dei comunicati stampa di Alternativa X Subiaco e di Fratelli d’Italia, sia a livello locale che regionale, denota la totale mancanza di una programmazione certa ed efficace da parte della Asl competente.

E sicuramente, nell’ambito di una sanità libera da commissariamenti, la programmazione deve essere messa al centro dell’azione del governo regionale. Non è possibile, continuando sul solco degli esempi attuali, che la già debole attività di ortopedia, prevista una volta soltanto a settimana, da qualche giorno si occupi soltanto degli interventi d’urgenza mettendo da parte le liste d’attesa, così come risulta incomprensibile l’alleggerimento del supporto dell’ambulatorio di oculistica al Pronto Soccorso, con un solo medico dei due incardinati ad interessarsi delle urgenze. Carenze continue che peggiorano la qualità dell’assistenza sanitaria.

Bene che procedano spediti i lavori per la ristrutturazione del P.S. e per la realizzazione dell’elisuperificie, ma, devo constatare, che se la Regione, sostenuta in tutto dall’Amministrazione Comunale di Subiaco, prosegue sulla strada finora tracciata, arriveremo ad avere un lavoro ben fatto, ma con un servizio all’utenza sempre peggiore.

Matteo Berteletti  Consigliere Comunale capogruppo di “Alternativa X Subiaco”

Com. Stam.

 

5 recommended
comments icon 0 comments
0 notes
77 views
bookmark icon

Write a comment...

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *