Antonio Ferrante (PD): Su continuità territoriale basta propaganda, occorre trovare le risorse

 -  -  3


«Parallelamente agli addobbi natalizi in inverno e al cambio stagione in Estate ritorna in voga il tema delle tariffe esose per i siciliani, con il relativo corredo propagandistico di indignazione, iniziative a sostegno e pressioni sui governi del momento, quando basterebbe semplicemente applicare il riconoscimento di insularità che l’Europa ha dichiarato due anni fa nei riguardi della Sicilia e trovare le relative risorse»

A dirlo è Antonio Ferrante del Patito Democratico, ex responsabile per il partito dell’area turismo siciliano, da anni in prima linea per il riconoscimento delle tariffe di continuità per la Sicilia, commenta le ultime novità.

Invito – continua Ferrante – tutte le forze politiche, in primis il mio partito, a concentrarsi a livello regionale, sulla base del riconoscimento europeo, ad attivare il fondo destinato alle tariffe agevolate per gli hub principal come già avvenuto in Sardegna e, sul piano nazionale, ad individuare le risorse necessarie per garantire gli spostamenti da e per la Sicilia quantomeno per le tratte nazionali e così eliminare almeno uno dei tanti ostacoli che i siciliani sono costretti ad affrontare rispetto al resto del Paese»

Com. Stam.

3 recommended
comments icon 0 comments
0 notes
70 views
bookmark icon

Write a comment...

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *