Sbloccate le opere viarie del porto. Adesso non si perda ulteriore tempo nella progettazione e nella esecuzione

 -  -  4


Il circolo PD di Termini Imerese esprime soddisfazione per la delibera n. 376 del 23/10/19, con la quale la Giunta regionale di governo ha approvato la rimodulazione dellAccordo di programma quadro, stipulato nel 2011 per lutilizzo di 150 milioni di euro stanziati dalla Regione per opere infrastrutturali nel comprensorio gravitante intorno allarea industriale di Termini Imerese.

Con questa rimodulazione si proroga la validità dellApq, già scaduto per due volte, ma soprattutto si completa il finanziamento per 15 milioni di euro del collegamento tra il porto e la SS 113, mentre si affida alla Società interporti il compito di progettare e realizzare altre due opere viarie che interessano il porto per altri 7.7 milioni.

Si tratta di opere volute dal Prg della nostra città e dal Pr del porto, essenziali non solo per una migliore e più adeguata sistemazione dellarea portuale, ma anche per una riqualificazione dellassetto urbanistico dellintera zona.

Erano anni che le opere erano ferme, adesso esse potranno essere definite sia nella progettazione che nella esecuzione, auspichiamo senza ulteriori ed esiziali perdite di tempo.

Ci sentiamo di esprimere un grazie particolare agli uffici tecnici del Comune che hanno seguito con tenacia la pratica ed al gruppo parlamentare del Pd che si è attivato per una buona conclusione assumendo anche specifiche iniziative parlamentari.

Com. Stam.

4 recommended
comments icon 0 comments
0 notes
83 views
bookmark icon

Write a comment...

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *