L’amministrazione presenta due progetti per il potenziamento del centro comunale di raccolta di Ponte Fiumarella e per la realizzazione del parco giochi inclusivo a Villa Cavallotti

 -  -  2


Marsala: Il Sindaco Alberto Di Girolamo: “si tratta di due differenti interventi volti a migliorare la funzionalità del servizio di raccolta differenziata e di Villa Cavallotti”

Presentati dall’Amministrazione Di Girolamo due importanti progetti per il potenziamento del centro comunale di raccolta di contrada Ponte Fiumarella e la realizzazione di un parco giochi inclusivo a Villa Cavallotti.

“Si tratta di due richieste di finanziamento per oltre 500 mila euro  che abbiamo presentato alla Regione Siciliana sia per implementare il Centro di Raccolta dei rifiuti di contrada Ponte Fiumarella, sia per istituire nei Giardini comunali una parco giochi inclusivo, ovvero una zona   priva di barriere architettoniche; un parco dove sono installati giochi ideati e progettati per far sì che siano il più possibile accessibili e utilizzabili da parte di ogni bambino, accessibili anche a chi solitamente non ne ha la possibilità come bambini con disabilità motoria lieve o media, ipovedenti o su carrozzina – precisa il Sindaco Di Girolamo”.

Il Progetto relativo al “Potenziamento del Centro Comunale di Raccolta di Contrada Ponte Fiumarella” per l’ammissione al finanziamento  per l’importo complessivo di € 455.253,88 è stato presentato nell’ambito dell’Avviso  pubblico per la concessione di agevolazioni in favore di Comuni, anche nelle forme associative regolarmente costituite (Ambiti di Raccolta Ottimali) per la realizzazione e/o ampliamento/potenziamento/ade-

guamento di Centri comunali di raccolta.

Il progetto redatto dall’arch. Giuseppe Indelicato verrà peraltro inserito nel piano triennale delle opere pubbliche e non comporterà nessun onere a carico del Comune.

Il Progetto esecutivo relativo alla “Realizzazione Parco Gioco Inclusivo Villa Cavallotti” presentato per la partecipazione all’Avviso pubblico per la creazione di parchi gioco inclusivi pubblicato nella GURS n. 42 del 13/09/2019, riguarda la realizzazione di un parco attrezzato mediante la fornitura e collocazione di giochi inclusivi adatti sia all’uso di bambini normodotati che affetti da disabilità, nonché utilizzati dagli adulti, con l’obiettivo sociale di permettere, tramite il divertirsi insieme, la promozione delle relazioni e del dialogo garantendo a tutti parimenti il diritto al gioco.

Il progetto viene realizzato con le finalità di cui  alla legge 8 novembre 2000, n. 328 “Legge quadro per la realizzazione del sistema integrato di interventi e servizi sociali” e prevede l’installazione di giochi quali altalene di diverso genere, rampe inclinate, labirinto, gioco con seduta a molla, utilizzabili anche da bambini e persone aventi disabilità motorie, cognitive e sensoriali. Il finanziamento richiesto per il parco è di 48 mila e 700 euro.

Com. Stam.

potenziamento centro comunale

2 recommended
comments icon 0 comments
0 notes
66 views
bookmark icon

Write a comment...

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *