Torrente Catarratti-Bisconte, consegnati i lavori di riqualificazione, Sindaco De Luca: “Per Messina si tratta della terza importante opera sbloccata”

 -  -  3


Messina: “E’ la terza opera che in concreto ha i cantieri aperti. I problemi fondamentali sono attivare realmente i cantieri in quanto tra la previsione, la progettazione, il finanziamento, la gara d’appalto e poi la consegna dei lavori esistono varie fasi con una serie di difficoltà che spesso li bloccano.

Il porto di Tremestieri era aggiudicato ma bloccato per un’occupazione abusiva ed è stato sbloccato, la via don Blasco con i lavori consegnati ma con una serie di impedimenti che non hanno consentito l’apertura. Lo stesso per quanto riguarda l’intervento relativo al torrente Catarratti-Bisconte, finanziato con gara d’appalto già definita ed una serie di contenziosi. Devo dire che il Rup e lo staff tecnico sono stati all’altezza, insieme al commissario Croce, nel portare a definizione il contenzioso che oggi finalmente ci vede qui protagonisti a sbloccare questa terza importante opera per la città di Messina. Ricordo che il progetto prevede la riqualificazione ambientale e il risanamento igienico dell’alveo del torrente insieme alle opere viarie, con un tempo di realizzazione di circa due anni”. A riferirlo è il sindaco della città di Messina, on. Cateno De Luca, a margine della consegna dei lavori.

All’evento erano presenti anche il presidente della Regione Siciliana, Nello Musumeci, il vicesindaco e assessore ai Lavori Pubblici Salvatore Mondello, gli assessori Dafne Musolino e Massimiliano Minutoli, e il commissario di governo dell’Ufficio contro il dissesto idrogeologico e direttore della Struttura Maurizio Croce.

All’Associazione Temporanea di Imprese, Consorzio Stabile P.C. Ciesseci srl di Maletto, ditta aggiudicataria dei lavori al torrente Catarratti – Bisconte è stata consegnata un importo pari a 15.826.012,10 di euro.

Com. Stam.

 

3 recommended
comments icon 0 comments
0 notes
55 views
bookmark icon

Write a comment...

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *