Lotta all’illegalità: chiuso e posto sotto sequestro un chiosco vicino al Lido Pakeka L’operazione condotta dalla Polizia Municipale di Marsala di concerto con la Guardia Costiera

 -  -  3


Altra importante operazione di contrasto all’illegalità nel territorio marsalese. Dopo lo smantellamento di alcuni recinti abusivi per Pittbull nella zona dello Stagnone, gli agenti della Polizia Municipale di via Ernesto Del Giudice, al comando del dirigente  Michela Cupini e unitamente agli uomini della guardia Costiera diretti dal tenente di vascello Carla Picardi hanno chiuso e posto i sigilli ad un chiosco – completamente abusivo – posto nelle vicinanze del lido Pakeka.

La struttura realizzata in legno con base di cemento era al servizio di alcuni bagnanti della zona. Il proprietario è stato segnalato all’ Autorità Giudiziaria per abuso edilizio e per la mancanza del nulla osta del demanio marittimo. Per lui anche una pesante sanzione amministrativa visto che somministrava bevande e alimenti senza essere in possesso delle necessarie autorizzazioni di legge. Sempre nel corso della stessa operazione gli agenti della Polizia Municipale e della Guardia Costiera hanno individuato un locale nella struttura del Lido Pakeka, precedentemente adibito ad ospitare un gruppo elettrogeno e altri manufatti, che nel corso della stagione estiva è stato utilizzato senza avere la necessaria destinazione d’uso, per la vendita di sigarette per cui la stessa gestione del Lido è comunque detentrice di apposita e regolare licenza.

Com. Stam.

3 recommended
comments icon 0 comments
0 notes
64 views
bookmark icon

Write a comment...

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *