Sabrina Figuccia (Udc): Orlando come un novello Narciso. Rivolga il suo appello a se stesso

 -  -  7


Respingo al mittente le accuse, neppure troppe velate che il Sindaco Orlando, rivolge all’intero consiglio comunale.

Ad affermarlo Sabrina Figuccia, consigliere comunale Udc, che prosegue:”attenzione, sensibilità, impegno, unità di intenti, tutte belle parole che il Sindaco però dovrebbe pronunciare davanti ad uno specchio, lo stesso a cui ormai è abituato a guardarsi ogni giorno, perché forse come un novello Narciso disdegna ogni persona che lo ama e si è innamorato della sua stessa immagine riflessa. Orlando non dimentichi i 5 anni trascorsi con al suo fianco una maggioranza bulgara con la quale avrebbe potuto esitare tanti di quei regolamenti, per i quali con questa lettera richiama alla responsabilità l’attuale consiglio comunale.

Rivolga pertanto il suo accorato appello a quanti hanno fatto parte di un sistema che nella geopolitica palermitana degli ultimi quarant’anni ha usato il manuale cencelli come un vero e proprio vangelo. Si rivolga alla sua maggioranza, ai suoi fedeli sostenitori e a quanti in questi anni hanno condiviso con lui il governo di questa città. Per il resto, tornando alla mitologia greca, non ci resta che sperare che il novello Narciso si risvegli prima di cadere per sempre nello stesso specchio d’acqua in cui si riflette da troppi anni.”

sindaco-1

Com. Stam. Ric. Pubbl.

7 recommended
comments icon 0 comments
0 notes
98 views
bookmark icon

Write a comment...

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *