Crisi, la Fesica Confsal auspica “voto immediato per risolvere le urgenze del Paese”

 -  -  5


Roma, 22.8.19 –  Il voto immediato per risolvere le urgenze del Paese. È quanto sostiene il sindacato della Fesica Confsal alla luce dell’attuale crisi di governo.

“Un nuovo eventuale governo tecnico o di scopo – fanno sapere i vertici della Fesica Confsal – non andrebbe, col vigore che serve, a vantaggio di imprese e lavoratori che vogliono scongiurare l’aumento dell’Iva e far leva sulla diminuzione del costo lavoro. In questo particolare momento di instabilità e di crisi economica, non serve un esecutivo di transizione che ‘tiri a campare’, ma – spiegano dalla Fesica Confsal – occorre voltare pagina definitivamente per le urgenze irrisolte. Il nuovo esecutivo, tra le altre cose, dovrà puntare subito e nettamente sulla sicurezza sul lavoro, la lotta al lavoro nero e l’aumento del numero di ispettori con l’inasprimento di eventuali pene”.

Questo Paese – spiegano i dirigenti sindacali con Bruno Mariani in testa – non può perder tempo con governi brevi o poco stabili, le riforme di cui necessitiamo dovranno attuarsi celermente; la diminuzione del costo del lavoro e l’apertura vera dei cantieri in stallo sono tutte urgenze indispensabili non più prorogabili”.

Com. Stam.

 

5 recommended
comments icon 0 comments
0 notes
125 views
bookmark icon

Write a comment...

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *